Resta sintonizzato

Meteo

Meteo. Piogge abbondanti in arrivo in tutt’Italia

Pubblicato

il

Una nuova e più intensa perturbazione venerdì causerà un ulteriore peggioramento del tempo che coinvolgerà soprattutto il Nord e le regioni tirreniche, con rovesci e temporali che a tratti saranno anche di forte intensità, un sensibile rinforzo della ventilazione e un primo leggero calo termico confinato però alle sole regioni settentrionali.

Questa stessa perturbazione nel pomeriggio di venerdì porterà altre piogge, sempre per lo più concentrate al Nord e regioni tirreniche, mentre le correnti fredde che la accompagnano favoriranno un più marcato e diffuso calo delle temperature, che aprirà la strada a delle nevicate sulle zone alpine anche al di sotto dei 2000 metri.

Tra una perturbazione in allontanamento e un’altra perturbazione in arrivo, il maltempo insisterà anche nel fine settimana, con piogge che, in questo caso, interesseranno soprattutto il Centro-Sud.

Venerdì 25 settembre a Napoli e in provincia, come indica Meteo.it, al mattino prevarranno rovesci o temporali. Temperature minime in leggero aumento. Nel pomeriggio ancora numerosi rovesci o temporali anche forti. Temperature massime in calo. Venti di Libeccio e mari mossi.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Meteo

Meteo. Caldo in attenuazione al Sud

Pubblicato

il

Nei prossimi giorni le condizioni meteo rimarranno piuttosto instabili al Nord, dove continueranno ad alternarsi sole e improvvisi acquazzoni, a causa delle perturbazioni atlantiche che, scivolando al di là delle Alpi, lambiranno anche le nostre regioni settentrionali.

Situazione più stabile e soleggiata invece nel resto d’Italia, dove comunque si attenuerà il caldo anomalo di  lunedì perché correnti relativamente più fresche torneranno a scorrere lungo la Penisola, favorendo così un generalizzato calo delle temperature, che entro metà settimana torneranno in molte zone al di sotto della norma.

Martedì 18 maggio al mattino prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso. Nel pomeriggio nuvolosità in aumento su Alpi e Venezie, con qualche rovescio o temporale su Trentino, Alto Adige, Friuli, rilievi e pianure del Veneto; sempre soleggiato altrove. In serata qualche rovescio o temporale anche su Lombardia Orientale, coste venete e Venezia Giulia.

Temperature massime in calo in gran parte d’Italia, con calo termico più sensibile al Sud.

Come riporta Meteo.it martedì 18 maggio, in Campania al mattino il cielo sarà sereno o poco nuvoloso. Temperature minime in lieve calo. Nel pomeriggio tempo prevalentemente soleggiato. Temperature massime in diminuzione. Venti per lo piu’ deboli. Mari poco mossi.

Continua a leggere

Meteo

Meteo. Come sarà il tempo quest’inizio settimana?

Pubblicato

il

Pochi cambiamenti meteo si profilano per la prima parte della settimana: spiccata variabilità al Nord, con un tempo localmente instabile; maggiore stabilità al Centro-Sud e con una breve fase di caldo anomalo, ma con la prospettiva di un ridimensionamento dei valori tra martedì e giovedì, destinati a riportarsi in tutto il Paese nella norma o leggermente anche al di sotto.

La nuova settimana inizierà non solo con una maggior ingerenza dell’alta pressione, ma anche con un po’ di vento e improvvisi acquazzoni.

L’inizio della nuova settimana e per la precisione tra lunedì 17 e martedì 18, il meteo si manterrà discretamente stabile al Sud e su molti tratti del Centro fatta eccezione per la presenza di qualche nube pomeridiana a ridosso degli Appennini.

Lunedì 17 maggio, come riporta Meteo.it, in Campania al mattino il tempo sarà soleggiato con cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso. Temperature minime in aumento. Nel pomeriggio ancora prevalenza di sole, qualche locale addensamento in Irpinia. Temperature massime in ulteriore aumento e fino a punte di 27-28 gradi. Venti occidentali fino a moderati. Mari da poco mossi a mossi.

Continua a leggere

Meteo

Meteo. Caldo al Sud e sulle isole

Pubblicato

il

Domenica 16 maggio una nuova perturbazione, la numero 9 del mese, muovendosi attraverso l’Europa Centrale, lambirà il nostro Paese, portando soprattutto nuvole, mentre le piogge saranno poche e si concentreranno più che altro su Alpi, estremo Nordest e regioni centrali.

Questa nuova perturbazione richiamerà sull’Italia caldi venti meridionali che faranno salire le temperature soprattutto al Sud e Isole, dove è attesa una giornata insolitamente calda.

Lunedì la perturbazione numero 9, in allontanamento verso oriente, porterà ancora un po’ di instabilità al Nordest, specie a inizio giornata, mentre nel resto d’Italia le condizioni meteo risulteranno in prevalenza soleggiate e asciutte.

Come riporta Meteo.it, al mattino ci sarà nuvolosita’ variabile, con schiarite piu’ estese sulle coste campane. Temperature minime senza grandi variazioni. Nel pomeriggio tendenza ad ampie schiarite. Temperature massime in aumento. Venti moderati o tesi di Maestrale. Mari mossi o molto mossi.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante