Una nuova e più intensa perturbazione venerdì causerà un ulteriore peggioramento del tempo che coinvolgerà soprattutto il Nord e le regioni tirreniche, con rovesci e temporali che a tratti saranno anche di forte intensità, un sensibile rinforzo della ventilazione e un primo leggero calo termico confinato però alle sole regioni settentrionali.

Questa stessa perturbazione nel pomeriggio di venerdì porterà altre piogge, sempre per lo più concentrate al Nord e regioni tirreniche, mentre le correnti fredde che la accompagnano favoriranno un più marcato e diffuso calo delle temperature, che aprirà la strada a delle nevicate sulle zone alpine anche al di sotto dei 2000 metri.

Tra una perturbazione in allontanamento e un’altra perturbazione in arrivo, il maltempo insisterà anche nel fine settimana, con piogge che, in questo caso, interesseranno soprattutto il Centro-Sud.

Venerdì 25 settembre a Napoli e in provincia, come indica Meteo.it, al mattino prevarranno rovesci o temporali. Temperature minime in leggero aumento. Nel pomeriggio ancora numerosi rovesci o temporali anche forti. Temperature massime in calo. Venti di Libeccio e mari mossi.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.