Resta sintonizzato

Cronaca

Allarme Covid dopo un matrimonio, un bambino tra i positivi: chiuso l’asilo nido

Pubblicato

il

Allarme Covid in provincia di Brindisi, dove dopo il ricevimento per un matrimonio sono risultate positive dodici persone residenti in vari comuni.

Tra i contagiati c’è anche un bambino. Per questo motivo è stata disposta la chiusura di un asilo nido a San Vito dei Normanni, dove appunto frequenta il bimbo positivo.

Secondo le notizie diffuse dall’Asl di Brindisi, inoltre, ci sono circa trenta persone, tra bambini, operatori e genitori in isolamento domiciliare. I primi tamponi, eseguiti su alcuni operatori dell’asilo nido, sono risultati negativi.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Tragedia nel Napoletano, impatto fatale tra auto e moto: morto un 23enne

Pubblicato

il

Tragico incidente stradale avvenuto nella tarda serata di ieri a Casavatore, nel Napoletano, nel quale un 23enne di Arzano è morto. Secondo una prima ricostruzione, lo scontro sarebbe avvenuto tra un’auto e una moto, con il personale del 118 accorso sul posto, che non ha potuto far niente per il giovane, deceduto sul colpo. Sul posto, sono intervenuti anche i carabinieri della Sezione Radiomobile di Casoria, per i rilievi del caso.

Continua a leggere

Cronaca

Choc nel Casertano, Raffaella muore cadendo dal balcone: aveva 15 anni

Pubblicato

il

Choc nella notte tra domenica e lunedì a Pignataro Maggiore, in provincia di Caserta, dove Raffaella, ragazzina di 15 anni, è morta cadendo dal balcone della propria abitazione. Sul posto, sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno provveduto a trasportarla d’urgenza al Pronto Soccorso dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, laddove è spirata poco dopo. Al momento, l’ipotesi più probabile è quella del gesto estremo.

Continua a leggere

Cronaca

Tragico incidente stradale: bimbo di 11 anni travolto e ucciso da un’auto

Pubblicato

il

Tragedia avvenuta questa notte a Milano, dove un bimbo di 11 anni è stato travolto e ucciso da un pirata dalla strada. Il piccolo, era in bici con il padre, quando un’auto l’ha investito senza lasciargli scampo. Inutili i soccorsi, da parte dei sanitari del 118, per il piccolo non c’era già più niente da fare.

Inoltre, da quanto si apprende, l’automobilista non gli ha neanche prestato soccorso, salvo poi recarsi di sua sponte in caserma per costituirsi. Si tratta di un ragazzo di 20 anni, la cui posizione è ora al vaglio degli inquirenti, per accertare se mentre era alla guida, fosse sotto l’effetto dell’alcol o di sostanze stupefacenti. Al momento, resta da chiarire la dinamica dell’incidente, sulla quale gli inquirenti stanno ora indagando.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante