La Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato fino a martedì 29 settembre, alle ore 6, l’allerta meteo.

Mentre fino ad oggi la criticità era di livello Arancione, da domani si passerà al livello Giallo.

Tra i fenomeni più rilevanti: precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale, in attenuazione in serata. Venti occidentali localmente forti con raffiche. Mare agitato, con possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Le precipitazioni attualmente diffuse diverranno sparse, mantenendo però  anche carattere di rovescio o temporale; i fenomeni saranno in diminuzione dalla serata di domani.

La Protezione civile, si legge nel comunicato, “invita a prestare la massima attenzione anche in assenza di precipitazioni a causa degli effetti indotti dagli incendi boschivi verificatisi sul territorio regionale e per effetto della saturazione dei suoli dovuta alle piogge di questi giorni. Potrebbero verificarsi, infatti, occasionali fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili”.

Segnala, inoltre, la possibilità di: “Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale; possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali, possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree depresse; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc…); possibile caduta massi in più punti del territorio“.

 

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.