Resta sintonizzato

Bacoli

BACOLI. Imbraccia un fucile e minaccia il padre: denunciata donna 47enne

Pubblicato

il

BACOLI: imbraccia un fucile per minacciare il padre. 47enne denunciata dai Carabinieri

Una banale lite familiare stava per trasformarsi in tragedia. Una 47enne di Bacoli, durante una discussione con il padre l’ha minacciato di morte imbracciando un fucile regolarmente detenuto dalla madre.

È così che i Carabinieri della stazione di Bacoli, intervenuti sul posto, hanno sequestrato l’arma, un fucile da caccia calibro 12 – poi risultato scarico – e denunciato la donna per minaccia aggravata. Dovrà rispondere, invece, di omessa custodia dell’arma la madre della 47enne.

Per l’uomo – 80enne del posto – solo un grande spavento.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Josi Della Ragione, sindaco di Bacoli: “più di 100 giovani vaccinati durante l’Open day”

Pubblicato

il

NAPOLI – <<È stato un sabato sera speciale. Perché più di 100 giovani hanno deciso di vaccinarsi>>. Esordisce così il sindaco di Bacoli, Josi Gerardo della Ragione a seguito dell’Open Day tenutosi nella giornata passata.

“In sole poche ore. Giovani tra i 12 ed i 30 anni. Ma c’è di più. In tutto, sono stati 165 i cittadini che si sono recati presso i camper in villa comunale, per ricevere la prima dose di Pfizer. Un vero successo, in un contesto meraviglioso. Sul lago Miseno.>>

L’entusiasmo del sindaco si estende anche a quanto la sera precedente a Monte di Procida, luogo in cui sono stati somministrati più di un centinaio di vaccini per un totale complessivo di 300 vaccini somministrati in appena due sere.

<<Ringrazio l’Asl Napoli 2 Nord. Ringrazio la Protezione Civile “Falco”. E tutti coloro che hanno reso possibile questa nuova opportunità per combattere la pandemia. Dobbiamo continuare così. Non possiamo fermarci. Forza. Un vaccino alla volta.>>

Continua a leggere

Bacoli

Bacoli. Evade dai domiciliari per aggredire l’ex compagna:

Pubblicato

il

A Bacoli i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato per evasione, atti persecutori e lesioni personali un 59enne del posto.

L’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari per atti persecutori nei confronti della sua ex compagna, è evaso per recarsi presso l’abitazione della vittima. Sul pianerottolo, fuori all’uscio dell’abitazione della donna, l’ha aggredita con calci e pugni e poi è fuggito.

I Carabinieri, allertati dal 112 su richiesta di aiuto da parte della vittima, sono intervenuti ed hanno assistito la signora che gli ha raccontato quanto fosse appena accaduto.

I militari, non prima di aver contattato il personale del 118, si sono messi alla ricerca del 59enne.

L’uomo, che si era rintanato in casa, è stato bloccato ed arrestato. L’indagato, che era stato sottoposto agli arresti domiciliari dopo aver violato il divieto di avvicinamento alla vittima, ora è in attesa di giudizio mentre la donna è stata medicata presso l’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli. Ne avrà per 7 giorni.

I carabinieri l’hanno messa in contatto con il centro anti-violenza del territorio per la dovuta assistenza psicologica.

Continua a leggere

Attualità

Vaccini in Campania: dosi anche in spiaggia per attirare gli under 18

Pubblicato

il

In Campania i vaccini anti-Covid saranno somministrati anche in spiaggia. Si inizia da Bacoli, nell’area Flegrea, dove ci sono numerosi lidi balneari frequentatissimi.

Ad annunciarlo il sindaco Josi Della Ragione: «Dobbiamo sconfiggere la pandemia. Insieme, ci riusciamo. Un passo alla volta. Anzi. Un vaccino alla volta. Anche al mare. Ringrazio l’Asl Napoli 2 Nord per questa nuova iniziativa che accogliamo con entusiasmo. In affiancamento al centro vaccinale del Parco Vanvitelliano del Fusaro».

La campagna vaccinale balneare parte da Miliscola, frazione dei comuni di Bacoli e Monte di Procida: open day, mercoledì 28 e giovedì 29 luglio di pomeriggio, dalle ore 16 alle 19.

Il camper sarà collocato in strada, su via Miliscola. Potranno aderire tutti, senza iscrizioni in piattaforma, dai 12 anni, in su. Saranno somministrati vaccini Pfizer e Moderna. I minorenni dovranno essere accompagnati dai genitori.

Resta però il grande problema, quello delle vaccinazioni agli under 18, come spiega il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca: «Sono aperti tutti gli hub, stamattina ho parlato con il direttore generale della Asl Napoli 1, ieri alla Napoli 1 abbiamo avuto poche vaccinazioni. Mi ha detto che sono aperti 10 centri vaccinali, ma non abbiamo ancora un livello adeguato di iscrizioni per la vaccinazione nella fascia sotto i 18 anni».

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante