Resta sintonizzato

Cronaca

Conte al Consiglio Europeo: “Abbiamo discusso di Brexit e cambiamenti climatici. Sulla pandemia…”

Pubblicato

il

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, in vista della seconda giornata di lavori al Consiglio Europeo, ha parlato alla stampa per fare il punto della situazione.

Di seguito le sue dichiarazioni:

Ieri si è svolta la prima sessione di questo Consiglio Europeo. Abbiamo ragionato di Brexit e abbiamo avuto un aggiornamento dal capo negoziatore dell’Unione Europea. La situazione è molto complessa. Abbiamo poche settimane per concludere questo accordo. Gli Stati Membri sono uniti per trovare un accordo. Lavoreremo fino all’ultimo.

Ci siamo detti ‘Non vogliamo un accordo ad ogni costo’. Vogliamo un accordo che sul piano delle parità delle condizioni e della governance sia molto efficace. Gli ultimi punti da discutere saranno risolutivi per un esito positivo o negativo, che vogliamo scongiurare.

Abbiamo discusso anche di cambiamenti climatici. Non abbiamo preso decisioni, che prenderemo al Consiglio di dicembre. Abbiamo valutato positivamente la prospettiva di arrivare al 55% per quanto riguarda le riduzioni rispetto al 90 entro il 2030. È una prospettiva molto impegnativa. Molti Stati Membri hanno sistemi produttivi e strutture industriali che difficilmente riusciranno a cogliere questa sfida e raggiungere questi risultati. Dobbiamo lavorare tutti insieme per questo obiettivo ambizioso che vogliamo perseguire.

Ieri, fino a sera tardi, poi abbiamo discusso anche della pandemia. Ci siamo scambiati informazioni per rinnovare l’opportunità di avere un coordinamento. È chiaro che bisogna rispettare i processi decisionali nazionali ma ci siamo anche detti che può essere utile in questa fase avere delle videoconferenze periodiche per aggiornarci sul problema della ricerca e dei vaccini, delle terapie e della resilienza dei sistemi sanitari nazionali, su test, controlli e misure restrittive, che ovviamente sono applicate in tutti gli Stati Membri. Su questo torneremo a confrontarci periodicamente.

Adesso ci sarà la sessione finale dedicata alla cooperazione tra Unione Europea e Unione Africana. Probabilmente ci sarà anche l’occasione di discutere di qualche altro tema“.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Strage sul litorale di Roma: killer muore suicida nella sua abitazione

Pubblicato

il

Trovato morto poco fa nella sua abitazione, l’uomo che questa mattina, ha ucciso un anziano e due bambini, ad Ardea, vicino Roma. Il killer, 34 anni, si era barricato in casa dopo l’omicidio. Pare che nonostante le insistenze delle forze dell’ordine, non volesse uscire di casa, minacciando di sparare chiunque si fosse avvicinato a lui. Dopo una lunga trattativa, le forze speciali dei carabinieri, hanno fatto irruzione in casa trovandolo morto. Secondo le prime informazioni, l’uomo, si sarebbe suicidato con un colpo alla testa.

Continua a leggere

Cronaca

Dramma alle cascate, una persona morta e l’altra ferita: i particolari

Pubblicato

il

Drammatico incidente avvenuto poco dopo mezzogiorno alle cascate dell’Acquafraggia, in Val Bregaglia. Secondo le prime informazioni, una donna di 42 anni e un uomo di 36 anni, sarebbero scivolati da un sentiero del parco, precipitando da un’altezza di decine e decine di metri, per poi finire nell’acqua ghiacciata del sottostante bacino. I Vigili del Fuoco di Mese e Sondrio insieme al soccorso alpino, li hanno recuperati, accertando la morte di uno dei due. L’altro, è stato trasportato in ospedale con l’elisoccorso.

Continua a leggere

Cronaca

Tragedia nella notte a Giugliano: 40 enne muore in un incidente, ferito l’altro passeggero

Pubblicato

il

Tragedia avvenuta questa notte a Giugliano, dove un 40 enne del posto, ha perso la vita in seguito ad un’incidente. Erano le 3, quando la Fiat Punto sulla quale viaggiava l’uomo insieme ad un’altra persona, è finita improvvisamente fuori strada ribaltandosi più volte. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente, sulla quale indagano i carabinieri della stazione di Varcaturo. Pare che l’uomo, sia morto sul colpo, mentre l’auto è andata completamente distrutta. Ferito gravemente l’altro passeggero, ora ricoverato in ospedale.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante