Nuovo DPCM anti-Covid, il decreto è previsto tra domani e lunedì. Questa notte a Palazzo Chigi è andato in scena un lungo vertice notturno, durato oltre 5 ore. I temi di discussioni sono stati tanti: dal coprifuoco alle 22 fino all’assegno unico familiare. Non si è mai arrivato a parlare di lockdown come è stato ammesso dallo stesso premier Conte (QUI le sue dichiarazioni).

Altri temi relativi alla chiusura anticipata di bar, locali e ristoranti e la vendita di alcolici dopo una certa ora, per contrastare la movida. Rendere obbligatorio lo smart working fino al 70 per cento per la pubblica amministrazione, così da alleggerire il trasporto pubblico locale. Si valuta lo stop a: piscine, palestre e circoli, oltre a una stretta su eventi e manifestazioni pubbliche. Così come le sale scommesse, gioco e bingo che potrebbero essere chiuse per un periodo.

Infine, nel vertice di Governo, è stata raggiunta un’intesa sull’assegno unico per chi ha i figli. In serata il consiglio dei ministri per decidere e dare il via libera a Legge di bilancio e  e su questo nuovo dpcm che conterrà provvedimenti più stringenti.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.