Nelle prossime ore dovrebbe arrivare un DPCM con nuove misure restrittive, tra cui inizialmente si ipotizzava ci potesse essere anche la chiusura di palestre e piscine.

Con molta probabilità non sarà così. Fonti del Ministero dello Sport hanno fatto sapere all’Ansa:

Nessuna decisione è stata presa ancora in merito alla chiusura di palestre e piscine.

Il settore ha affrontato ingenti spese per adeguare i propri spazi ai protocolli di sicurezza. Nessuna evidenza scientifica denuncia focolai in relazione all’allenamento individuale nei luoghi controllati. 

Occorre valutare se non sia peggio spingere migliaia di appassionati e di giovani nei parchi cittadini o proseguire, magari prevedendo maggiori controlli, con le attività regolamentate. Un settore che ha già avuto enormi perdite rischierebbe al contrario chiusure definitive

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.