La chiusura delle scuole in Campania è un tema molto dibattuto, in queste ore. Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, in un’intervista a Sky TG24, si è detto contrario a questa decisione presa dal governatore De Luca.

“E’ una resa, perché se dopo otto mesi dalla pandemia non hai dimostrato di mettere in campo una rete di protezione sanitaria pubblica e quindi al primo aumento dei contagi fai la scelta peggiore, cioè chiudi il luogo più importante per la vita democratica, che è la scuola, è come se ti stai rassegnando a un lockdown immediato”.

“C’è da chiedersi – ha proseguito– cosa è stato fatto in questi mesi per evitare tutto ciò? Se guardiamo l’assistenza domiciliare, i posti letto in reparto, la terapia intensiva, i tamponi, la rete di protezione territoriale e i distretti vediamo che il quadro è desolante”.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.