Resta sintonizzato

Castellammare

Focolaio in una RSA della Campania: boom di positivi tra anziani e operatori sanitari

Pubblicato

il

A Castellammare di Stabia è scoppiato un focolaio nella Residenza Sanitaria Assistenziale denominata “Oasi San Francesco”.

Ci sono ben 58 casi tra pazienti e operatori sanitari.

Le parole del Sindaco Gaetano Cimmino:

Diventa nuovamente pesante il bilancio dei nuovi positivi per la città di Castellammare di Stabia. Regione Campania e Asl Na 3 Sud hanno poco fa comunicato il bilancio delle ultime 24 ore. Sono in totale 86 i cittadini risultati positivi al coronavirus (Covid-19).

I numeri tornano di fatti a salire non appena i tamponi lavorati riguardano numeri importanti. I tamponi effettuati sono stati 390. Fortunatamente 58 degli 86 cittadini positivi sono al momento asintomatici. Un’altra buona parte delle persone segnalateci hanno sintomi lievi ma tra di esse ci sono anche due persone di 80 e 81 anni.

Positivi anche due piccoli di 4 e 5 anni e 6 ragazzi tra i 10 ed i 17 anni. Registriamo anche oggi cittadini guariti dalla malattia che sono in totale 19. In questo momento l’attenzione è rivolta all’ospedale “San Leonardo”, unico punto di riferimento di un comprensorio enorme e in grossa difficoltà, e a ciò che sta accadendo all’interno della Residenza Sanitaria Assistenziale denominata “Oasi San Francesco”.

Nella Rsa sono risultati positivi al tampone 43 ospiti, sui 65 attualmente presenti, e 15 operatori sanitari. I pazienti sono stati isolati ed al momento nessuno desta preoccupazione per le condizioni di salute.

L’amministrazione comunale è stata informata sulla vicenda ed è in costante contatto con l’Azienda Sanitaria per tutti gli aggiornamenti del caso. I positivi della Rsa sono al momento stralciati dal bilancio contenuto dall’infografica in quanto ci sono verifiche in corso sulla residenza degli ospiti della struttura“.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Castellammare

Castellammare: Controlli dei Carabinieri e sequestri

Pubblicato

il

Servizio ad alto impatto a Castellammare di Stabia con i Carabinieri della locale compagnia che hanno presidiato le zone del centro antico e del rione Cicerone.
I militari stabiesi aiutati dai carabinieri del reggimento Campania e dal nucleo cinofili di Sarno hanno identificato 50 persone e controllato 43 mezzi tra auto e scooter. Controlli anche negli stabilimenti balneari.
Fondamentale il lavoro svolto dal cane anti-droga Attila che ha individuato nelle aree comuni di 2 stabili di via padiglione Gesù e piazzale Tommaso Milante diversa sostanza stupefacente.
54 grammi di marijuana, 200 grammi di hashish e 7 grammi di cocaina la droga pronta alla vendita che è stata sequestrata.

Continua a leggere

Castellammare

Castellammare: minaccia la moglie con un coltello e detiene droga in casa, arrestato 49enne

Pubblicato

il

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Traversa Tavernola per la segnalazione di una lite in famiglia.
I poliziotti, giunti sul posto e una volta all’interno dell’appartamento, hanno trovato le stanze messe a soqquadro ed un uomo sul balcone e in evidente stato di agitazione,  ed hanno accertato che, poco prima, aveva minacciato la moglie con un coltello per futili motivi.
Inoltre, gli operatori, in un armadio della camera da letto, hanno rinvenuto 97 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, 580 euro e diverso materiale per il confezionamento della droga.
A.M., 49enne di Castellammare, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Continua a leggere

Castellammare

Castellammare: Servizio a largo raggio dei Carabinieri, due persone denunciate

Pubblicato

il

Servizio a largo raggio a Castellammare per i carabinieri della locale compagnia. 98 persone identificate e 66 veicoli controllati tra auto e scooter. Durante le operazioni i militari hanno denunciato per riciclaggio una 32enne di Milano ma originaria di Gragnano. I Carabinieri l’hanno fermata a bordo della sua utilitaria e hanno constatato che il numero di telaio fosse diverso rispetto a quello riportato sulla carta di circolazione. La donna è stata denunciata mentre l’auto è stata sequestrata per gli accertamenti del caso.
Denunciato anche un 17enne trovato alla guida di uno scooter senza aver mai conseguito la patente con recidiva nel biennio.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante