Resta sintonizzato

Campania

Napoli. Vasta operazione anticontrabbando della Guardia di Finanza

Pubblicato

il

Quattro responsabili tratti in arresto, uno denunciato a piede libero e due tonnellate di sigarette di contrabbando sequestrate: questo il bilancio di una vasta operazione anticontrabbando portata a termine dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli.

In particolare, le Fiamme Gialle del Gruppo di Nola hanno effettuato un accesso presso un complesso di capannoni situati a Castel Volturno (CE), sorprendendo i contrabbandieri in flagranza di reato.

L’ingente carico, due tonnellate di sigarette marchio “Winston”, aveva raggiunto il punto di stoccaggio a bordo di un autoarticolato di una nota ditta di trasporti.

Al fine di rendere maggiormente credibile l’ingegnosa “copertura” e destare il meno possibile l’attenzione delle Forze di Polizia, il soggetto che trasportava il prezioso carico si è preoccupato anche di indossare una tuta da operaio della stessa ditta.

Quando i finanzieri sono penetrati all’interno della struttura, hanno sorpreso i contrabbandieri mentre caricavano le “bionde”, che erano giunte a bordo del
camion su due furgoni.

Nella circostanza, sono stati tratti in arresto quattro contrabbandieri: un 59enne
pluripregiudicato, due 31enni di Napoli incensurati ed un 56enne di Napoli residente a Latina con precedenti per furto aggravato, sanzionati anche per aver violato le disposizioni nazionali e regionali anti-covid.

Un quinto uomo, 41enne napoletano, residente a Castelvolturno, con numerosi precedenti alle spalle, è stato denunciato a piede libero.

L’operazione, frutto della costante attività di presidio economico del territorio, finalizzata, in questo particolare periodo storico, a contrastare l’illegalità diffusa e ad assicurare il rispetto delle misure di contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2, conferma la redditività, spesso sottovalutata, del contrabbando di sigarette nell’economia illecita e la sua pericolosità per la salute causata dall’immissione sul mercato clandestino di prodotti oltremodo privi di ogni tipo di controllo.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Covid-19. La situazione in Campania: il bollettino dell’Unità di Crisi

Pubblicato

il

Come di consueto, anche quest’oggi, mercoledì 5 maggio, l’Unità di Crisi ha pubblicato il bollettino con i dati relativi alla situazione del contagio in regione.

Questi i dati del giorno:

Positivi del giorno: 1.447 (*)

di cui Asintomatici: 1.030 (*)

Sintomatici: 417 (*)

* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari

Tamponi molecolari del giorno: 21.827

Tamponi antigenici del giorno: 7.445

Deceduti: 38 (24 deceduti nelle ultime 48 ore, 14 deceduti in precedenza ma registrati ieri)

Totale deceduti: 6.522

Guariti: 2.393

Totale guariti: 304.273

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656

Posti letto di terapia intensiva occupati: 122

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (Posti letto Covid e Offerta privata)

Posti letto di degenza occupati: 1.459

Continua a leggere

Campania

Paura in Campania: colpi di pistola davanti a scuola all’uscita degli studenti

Pubblicato

il

Paura davanti ad una scuola della provincia di Salerno: mentre gli studenti stavano uscendo sono stati esplosi dei colpi d’arma da fuoco.

Per sfuggire a un controllo dei carabinieri, a bordo di un’auto, ha esploso due colpi d’arma da fuoco in aria, proprio mentre gli alunni stavano varcando la soglia di uscita della scuola.

E’ avvenuto oggi intorno alle 13 nei pressi della scuola Alemagna, nel quartiere Torrione a Salerno.

I carabinieri, vedendo un’utilitaria nera sospetta, hanno deciso di fare un controllo. Il passeggero dell’auto, alla vista dei militari, è scappato perdendo soldi dalle tasche. E’ stato poi inseguito e fermato. Il guidatore, invece, ha esploso in aria due colpi di pistola. Uno dei carabinieri ha risposto al fuoco, in sicurezza, cercando di colpire le gomme dell’autovettura per fermare il malvivente.

Come riporta il Corriere, l’auto è comunque riuscita a fuggire. Sono stati recuperati circa 4mila euro, probabile provento di una truffa avvenuta poco prima.

Continua a leggere

Afragola

Mercoledì 5 maggio vaccini senza prenotazione per gli over 60: tra i centri, anche quelli di Afragola e Cardito

Pubblicato

il

Domani, mercoledì 5 maggio, sarà possibile, per gli over 60, recarsi in alcuni centri campani e vaccinarsi senza prenotazione.

La vaccinazione contro il COVID 19 sarà libera, senza prenotazione per quanti hanno tra i 60 e i 79 anni.

A comunicarlo la stessa Asl Napoli 2 Nord, all’interno dei cui hub sarà possibile effettuare il vaccino senza prenotazione.

Tra questi ultimi, oltre il Centro LuMo di Afragola:

– Pozzuoli – Palazzetto dello Sport di Monteruscello;
– Pozzuoli – Centro vaccinale presso l’ospedale S. M. delle Grazie;
– Bacoli – Palazzo dell’Ostrichina presso il parco vanvitelliano;
– Villaricca – Palatenda;
– Quarto – Parrocchia San Castrese;
– Giugliano – Scuola Montalcini via Antica Giardini 40 – GB Futura;
– Giugliano – Ospedale San Giuliano (palazzina Ex INAM) Via Basile;
– Sant’Antimo – Palestra Romeo Cammisa;
– Mugnano – Palestra Liceo Segré;
– Frattamaggiore – Ospedale San Giovanni di Dio;
– Frattaminore – Biblioteca Comunale;
– Cardito – Palestra scuola Galilei.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante