Ieri notte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno dato esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di Salvatore Imparato, 22enne napoletano con precedenti di polizia, raggiunto da gravi indizi di colpevolezza per una tentata estorsione avvenuta lo scorso 11 febbraio nei pressi dell’ospedale Villa Betania.

L’uomo, che era solito svolgere l’attività di parcheggiatore abusivo, aveva chiesto del denaro ad un anziano conducente per fargli parcheggiare la propria autovettura e, al suo rifiuto, lo aveva minacciato inveendo contro di lui.

La vittima, dopo aver contattato il 113 facendo desistere il malvivente dalla sua condotta, dopo l’arrivo della volante si è recata presso gli uffici della Questura per sporgere denuncia; le successive indagini hanno consentito di identificare il presunto autore del reato.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.