Resta sintonizzato

Cronaca

Arriva al Cardarelli per una neoplasia ma muore contraendo il virus: il calvario di Salvatore

Pubblicato

il

Salvatore Mauriello è arrivato presso l’Ospedale Cardarelli il 3 novembre per un’emorragia urinaria: aveva una neoplasia alla vescica.

Dopo alcune ore di attesa nel triage, dopo l’esito del tampone negativo, l’uomo di Giugliano, fu ricoverato presso il reparto di oncologia.

Dal 3 novembre al 19, ha raccontato ai familiari di essere stato sottoposto soltanto ad accertamenti diagnostici, senza ricevere alcuna terapia.

Tre giorni fa, il 19 novembre, fu invitato dal personale sanitario a lasciare la stanza perchè doveva essere sanificata: sottoposto al tampone, quest’ultimo ha avuto esito positivo.

Ciò nonostante l’uomo è rimasto in reparto, senza essere spostato. Ma ieri mattina è arrivata dal Cardarelli una tragica ed inaspettata telefonata che ha comunicato il decesso dell’uomo.

I familiari, affranti dal dolore, hanno così chiesto all’ospedale la cartella clinica per fare chiarezza sulla morte del loro congiunto.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Lutto a Napoli, Luca trovato morto in casa: aveva 15 anni

Pubblicato

il

Dolore e lacrime a Napoli per la morte di Luca, 15enne di Soccavo, deceduto nel pomeriggio di ieri per un malore. Pare che il giovane, sia stato colpito da un infarto intestinale, ma solo l’autopsia potrà chiarire la cosa. Pertanto, sono numerosi i messaggi di cordoglio sui social.

Non oso immaginare quanto sia incommensurabile quello della mia cara amica Rosaria, del marito, dei suoi figli e di tutti i familiari . Vorrei potervi abbracciare, far sentire la nostra vicinanza, consolare in qualche modo, ma so che un dolore così grande non conosce consolazione, purtroppo, non possiamo fare altro che unirci al vostro immenso dolore, vi vogliamo bene“.

Continua a leggere

Cronaca

Tentò di investire 3 persone per vendicare il figlio: arrestato

Pubblicato

il

 Blitz dei carabinieri della Stazione di Terzigno, che nella giornata di ieri, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, nei confronti di un uomo, gravemente indiziato del reato di tentato omicidio ai danni di 3 persone. In particolare, l’indagato, il 29 ottobre scorso, tentò di investire numerose persone nei pressi di un’affollata sala giochi, dove poco prima il figlio, era rimasto coinvolto in una rissa. Nella circostanza, un ragazzo, fu travolto in pieno dall’auto dell’indagato, mentre gli altri avventori, riuscirono a scansarsi.

Pertanto, l’arrestato, è stato condotto presso il carcere di Napoli-Poggioreale.

Continua a leggere

Cronaca

Napoli, donna nasconde droga nel passeggino del figlio. Arrestata

Pubblicato

il

NAPOLI – I Falchi della Squadra Mobile, durante il consueto servizio di controllo del territorio, nella serata di ieri hanno effettuato un controllo presso l’abitazione di una donna in via Padre Ludovico da Casoria.

All’interno della dimora, in un passeggino per bambini, hanno rinvenuto 6 involucri contenenti circa 16,2 grammi di cocaina e 2 bilancini di precisione, mentre nella cucina sono stati trovati 455 euro e diverso materiale per il confezionamento della droga.

Catia Nappi, 31enne napoletana con precedenti di polizia, è stata arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante