Nella periferia nord di Milano, un uomo di 66 anni ha tentato di uccidere a coltellate la moglie di 62 anni e la suocera di 90.

Il tutto è accaduto all’alba, poco dopo le 6. Dopo aver compiuto il gesto, l’uomo ha prima chiamato il 118 e poi ha cercato di uccidersi procurandosi delle ferite non molto gravi.

Situazione diversa per le due donne, attualmente ricoverate all’ospedale Niguarda.  Secondo le prime ricostruzioni, sarebbero in gravissime condizioni con ferite all’addome e al torace. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e stanno cercando di ricostruire il tutto e capire i motivi di questo estremo gesto.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.