Resta sintonizzato

Cronaca

Qualiano. L’addio a Valerio: pur lottando da leone non è riuscito a vincere la malattia

Pubblicato

il

Valerio Santoro aveva 41 anni, una vita e tanti sogni davanti a sè ma pur lottando come un leone non è riuscito a sconfiggere la malattia che gli ha tragicamente tolto la vita.

La città di Qualiano è in lutto per la sua perdita, brusca e dolorosa.

Non è riuscito a sconfiggere il cancro, ha lottato fino alla fine contro il mostro ma non ce l’ha fatta, lasciando un immenso vuoto nella sua famiglia.

Tanti i messaggi sui social per l’ultimo addio a Valerio, descritto come una persona buona e amorevole: “A me, non spaventano certe cose, anzi, spesso mi danno forza, e me ne fanno apprezzare altre. Ma svegliarmi e sapere che un amico, giovane, per bene, a modo, educato, che combatte già da tempo contro il più brutto dei mali, si è spento, mi toglie ogni forza. Spero solo che troverai la serenità che meriti. Ciao Tabaccà, sarai sempre nel mio cuore”.

E c’è anche chi, non avendo parole per descrivere l’immenso vuoto, lo saluta con una canzone di Eduardo De Crescenzo: “Amico che voli, nei nostri pensieri
Non è mai domani, è sempre più ieri…“.

I funerali saranno celebrati questo pomeriggio alle 16.30 nella Parrocchia S.S. Immacolata a Qualiano.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Choc nel Napoletano, Antonio perde la vita in un tragico incidente: aveva 51 anni

Pubblicato

il

Un vero e proprio dramma quello avvenuto nel pomeriggio di ieri a Calvizzano, in provincia di Napoli, dove un uomo ha perso la vita in un incidente.

Si tratta di Antonio Agliata, 51enne guardia giurata, che era a bordo del suo scooter, quando ne ha perso improvvisamente il controllo rovinando al suolo, e morendo in seguito all’impatto. L’incidente è avvenuto in via Mazzini, tra il Palazzetto dello Sport di Villaricca e la Clinica dei Fiori di Mugnano.

Continua a leggere

Cronaca

Furiosa lite nel Napoletano, aggredisce e minaccia la moglie per soldi: arrestato

Pubblicato

il

Attimi di follia a Cardito, in provincia di Napoli, dove nella serata di ieri un 51enne del posto con precedenti di Polizia, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Afragola.

In particolare, l’uomo, si era reso protagonista dell’ennesima lite con la moglie, che come riferisce la stessa donna, è scoppiata per le sue continue richieste di denaro. Pertanto, dinanzi al suo ultimo rifiuto, egli è andato in escandescenze e l’ha aggredita sotto gli occhi del figlio.

Tuttavia, i poliziotti sono riusciti a identificarlo e bloccarlo, arrestandolo per maltrattamenti in famiglia e per minacce aggravate.

Continua a leggere

Cronaca

Tragedia in ospedale: uomo stroncato da un infarto mentre il Pronto Soccorso era chiuso

Pubblicato

il

Tragedia avvenuta lo scorso martedì all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, dove Mario Buono, 49 anni, è stato colto da un infarto fulminante ed è morto.

Stando ad una prima ricostruzione, l’uomo era giunto in ospedale a causa di forti dolori all’addome, ma il Pronto Soccorso era stato temporaneamente chiuso per un caso Covid-19. Tuttavia, quando l’emergenza è cessata, egli è stato visitato ma era già troppo tardi. Infatti, l’uomo era già entrato in arresto cardiaco, e nonostante i disperati tentativi di rianimarlo, non ce l’ha fatta.

Pertanto, la famiglia della vittima, ha deciso di sporgere denuncia contro l’ospedale, richiesta accolta dalla Procura della Repubblica, che ha subito aperto un’inchiesta. Intanto, è stata disposta un’autopsia, che potrà aiutare a fare luce sulla vicenda e stabilire le eventuali responsabilità.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante