Resta sintonizzato

Acerra

ACERRA. Riapertura graduale delle scuole: il calendario stabilito dal Sindaco Lettieri

Pubblicato

il

Il prossimo 30 Novembre riapriranno le scuole ad Acerra.

Ad annunciarlo è stato il Sindaco Raffaele Lettieri, che ha firmato un’ordinanza, con la quale ha stabilito una riapertura graduale con rientri in classe fino al 10 Dicembre.

Le dichiarazioni del Sindaco Lettieri:

Dopo i DPCM del Presidente Conte e le Ordinanze del Presidente De Luca, ieri ho sentito i dirigenti scolastici degli istituti di Acerra che si sono detti pronti a riprendere in presenza.

E questa mattina ho firmato l’Ordinanza sindacale n.58 che dispone con decorrenza dal giorno 25 novembre 2020 e fino al giorno 29 novembre 2020, la sospensione delle attività in presenza dei servizi educativi e della scuola dell’infanzia (sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 anni), nonché l’attività didattica in presenza delle classi della scuola primaria e le classi del primo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado presenti sul territorio comunale, fatta eccezione per lo svolgimento delle attività destinate agli alunni con bisogni educativi speciali e/o con disabilita. 

Da lunedì 30 novembre 2020 è consentita la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e della scuola dell’infanzia (sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 anni), nonché l’attività didattica delle classi della scuola primaria e delle classi del primo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado, secondo il calendario di seguito riportato:

Lunedì 30/11/2020, servizi educativi per l’infanzia e scuola dell’infanzia

Martedì 1/12/2020, classe prima della scuola primaria

Mercoledì 2/12/2020, classe seconda della scuola primaria

Giovedì 3/12/2020, classe terza della scuola primaria

Venerdì 4/12/2020, classe quarta della scuola primaria

Mercoledì 9/12/2020, classe quinta della scuola primaria

Giovedì 10/12/2020, classe prima della scuola secondaria di primo grado 

L’Ordinanza stabilisce anche che le attività didattiche in presenza delle scuole del territorio possano essere nuovamente sospese qualora l’Asl territorialmente competente, mediante effettiva comunicazione giornaliera dell’andamento dei contagi, sulla base di una sua valutazione tecnica non opinabile, segnali l’aumento di una criticità tale da necessitare l’adozione di provvedimenti di sospensione delle attività in presenza o di altre misure restrittive“.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acerra

ACERRA in lutto per Daniela. Oggi i suoi funerali

Pubblicato

il

Dramma ad Acerra, la comunità piange la scomparsa di una giovane mamma 39enne, Daniela Picardi.

Stroncata troppo presto da un brutto male che la perseguitava da qualche tempo a questa parte. Il marito è un noto imprenditore di San Felice a Cancello.

Questa mattina, come riporta Caserta Ce, si svolgeranno i funerali nella chiesa dell’Annunziata ad Acerra.

Riposa in pace !

Continua a leggere

Acerra

Spaventoso incidente sulla Statale 7 Bis tra Acerra e Marigliano: ci sono due feriti

Pubblicato

il

Questa mattina, alle 11 circa, sulla Strada Statale 7bis, nel tratto tra lo svincolo San Felice-Acerra e la zona industriale di Marigliano, si è verificato uno spaventoso incidente, che ha coinvolto tre mezzi pesanti.

I camion si sono scontrati in un tamponamento a catena che ha avuto conseguenze serie.

Infatti due autisti sono rimasti feriti. Il terzo conducente è rimasto illeso

Secondo le notizie riportate da Edizione Caserta, il traffico è completamente in tilt nel tratto al confine tra le due province: si registrano lunghe code lungo il tratto finale della Nola-Villa Literno.

Continua a leggere

Acerra

Acerra e Casalnuovo. Carabinieri impegnati nel contrasto all’inquinamento ambientale

Pubblicato

il

Acerra e Casalnuovo di Napoli: Terra dei fuochi. Carabinieri impegnati nel contrasto all’inquinamento ambientale.

I Carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna insieme a quelli della stazione forestale di marigliano – nell’ambito di un servizio disposto dal comando provinciale di napoli in tema “Terra dei fuochi” – sono stati impegnati in verifiche per il contrasto all’inquinamento ambientale.

Ad acerra – nella località real sito della lanciolla – i carabinieri hanno sequestrato 3 chilometri e mezzo dell’alveo di un canale secondario dei “Regi Lagni”. I militari dell’Arma hanno trovato numerosi rifiuti di varia natura, sia speciali che pericolosi, accumulati nel tempo: RSU, RAE, scarti della produzione agricola, pneumatici e parti di veicoli.
Durante le operazioni, i carabinieri hanno denunciato anche un 34enne per trasporto e smaltimento illegale di rifiuti. L’uomo – a bordo del suo furgone – stava entrando nell’area industriale di acerra e trasportava vari scarti in ferro senza la prevista autorizzazione. Il mezzo è stato sequestrato.

A Casalnuovo di Napoli, i Carabinieri hanno sequestrato un terreno in via bolla. Nell’area – di circa mille metri quadri – erano stati accantonati nel tempo vari rifiuti speciali non pericolosi. Il proprietario del terreno, un 47enne, è stato denunciato per smaltimento illecito di rifiuti.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante