Natale quest’anno sarà indubbiamente diverso dagli scorsi. Alcune tradizioni verranno meno, in primis i cenoni e le grande tavolate.

Una situazione paradossale che Vittorio Sgarbi ha commentato con la sua solita sagacia e amara ironia, a volte (anzi spesso) esagerata.

Il Ministro Speranza sta dando le regole per Natale…beh allora ci dica anche cosa mangiare durante quei giorni“.

Insomma una vera e propria presa in giro, una sorta di ‘sbruffoneggiare’ il Governo, ma d’altronde siamo abituati ai ‘buffoni di corte’ come lui.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.