Il Governo sta lavorando al nuovo DPCM, che entra in vigore il 4 Dicembre e non dovrebbe prevedere un imminente rientro in classe (leggi qui).

La discussione è ancora aperta e non è stata ancora presa una decisione definitiva, ma l’orientamento prevalente sarebbe quello di far tornare tutti gli alunni a scuola dal 7 gennaio.

Dunque, anche nelle zone gialle, gli studenti delle superiori dovranno accontentarsi della didattica a distanza.

Secondo fonti vicine al Governo, aprire a dicembre vorrebbe dire portare i ragazzi in classe una o due settimane al massimo prima di richiudere a Natale: si tratterebbe di una riapertura prettamente simbolica.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.