Focolaio Covid nella casa di riposo San Michele Arcangelo di Piano di Sorrento (Napoli).

39 persone, tra cui anche infermieri, hanno contratto, in varie forme, il Coronavirus.

I pazienti sono sotto osservazione e al momento sono stati separati i positivi dai negativi grazie anche all’aiuto degli uomini della Protezione Civile e della Croce Bianca della Costiera Sorrentina. La situazione è comunque delicata visto che gli anziani sono ultraottantenni: tra di loro ci sono anche una persona di centodue anni e alcuni novantenni.

Il direttore della casa di riposo Salvatore Aversa ha affermato:

Abbiamo fatto la suddivisione destinando due piani ai positivi e uno alle persone che non hanno contratto il virus. Appena abbiamo riscontrato la positività di due ospiti abbiamo fatto fare il tampone a tutti e avviato la procedura di assistenza anti-covid, questo senza dubbio ha aiutato i nostri anziani a non sviluppare forme aggressive del virus. Hanno sintomi leggeri, un po’ di febbre, inappetenza, astenia. Da ieri sera siamo riusciti a recuperare infermieri in sostituzione di quelli ammalati per poter assistere tutti al meglio“.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.