Il Governo è a lavoro per il DPCM di dicembre. Nella notte è avvenuto un vertice per decidere i contenuti di questo nuovo decreto e stabilire le regole per le festività natalizie.

Secondo le ultime indiscrezioni, ci sarà il divieto di spostamento tra le Regioni senza distinzione di colore con stop a ricongiungimenti e visite nelle seconde case a partire dal 21 dicembre ma sarà garantito il ritorno ai luoghi di residenza.

Dunque a Natale, Santo Stefano e Capodanno non sarà possibile sportarsi dal proprio Comune di residenza.

Confermato, inoltre, il Coprifuoco alle ore 22.  Bar e ristoranti riapriranno ma dovranno chiudere alle ore 18.

Infine sulle messe: il Governo è a lavoro con la CEI per trovare una soluzione, l’idea è quella di non svolgere la messa di mezzanotte ma anticiparla alle ore 20.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.