Il folle agguato è stato teso alle Forze dell’Ordine nella serata del 30 novembre in pieno centro storico, a Napoli.

Un esercito di ragazzini, circa 40 tra i 12 e i 16 anni, hanno teso una trappola ai poliziotti e ai carabinieri. Prima hanno dato fuoco ad alcuni cassonetti richiamando la loro attenzione e quella dei Vigili del Fuoco e poi si sono scagliati contro gli agenti carichi di uova, petardi e fumogeni.

Sul posto sono poi giunte altre pattuglie e solo a quel punto la gang di assalitori si è data alla fuga.

I carabinieri hanno identificato alcune persone che assistevano all’assalto in particolare quattro giovani tutti maggiorenni, tra i quali anche una donna e un 28enne affidato ai servizi sociali che aveva l’obbligo di essere a casa a quell’ora, ritenuti però estranei al raid.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.