Resta sintonizzato

Napoli

NAPOLI. Lavori sull’Autostrada A3: chiuso lo svincolo di via Marina per 3 giorni

Pubblicato

il

Nei prossimi giorni, sull’autostrada A3 Napoli-Pompei-Salerno sono previsti, in orario notturno, lavori di manutenzione.

Per questo motivo, dalle 18:00 di venerdì 4 alle 6:00 di lunedì 7 dicembre, sarà chiuso lo svincolo di Napoli Via Marina, in uscita in direzione Napoli.

In alternativa si consiglia di uscire allo svincolo di Napoli Centro Via Ferraris o di San Giovanni nord.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Napoli. Turisti emiliani rapinati nei Quartieri Spagnoli. Presi i due scippatori con Rolex rubato

Pubblicato

il

Ad esito delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Napoli Centro hanno arrestato, in esecuzione della misura cautelare della custodia cautelare in carcere, due pregiudicati napoletani, di 23 e 37 anni, gravemente indiziati di rapina e lesioni ai danni di un gruppo di turisti.
La sera dello scorso 2 giugno, quattro turisti – 2 professionisti emiliani con le loro rispettive mogli – si stavano allontanando a piedi dal ristorante dei Quartieri Spagnoli di via Speranzella dove avevano appena cenato. E’ piombato uno scooter con a bordo i rapinatori. Uno dei due, sceso dal veicolo, ha prima simulato di citofonare ad un portone lì vicino per poi avvicinarsi ad uno dei turisti uomini. Gli ha afferrato il braccio e gli ha strappato il Rolex dal polso. Nella concitazione, ha spintonato l’altro turista facendolo rovinare a terra e causandogli così una lussazione.
Durante la fuga, però, il rapinatore ha inavvertitamente perso il proprio smartphone, acquisito dai Carabinieri intervenuti sul posto che hanno immediatamente dato il via alle indagini. Le dichiarazioni delle persone coinvolte e l’analisi delle immagini di videosorveglianza della zona hanno permesso di ricostruire i fatti individuando lo scooter utilizzato dai rapinatori fino ad arrivare alla loro identificazione.
Gli indagati, entrambi pregiudicati, sono stati ristretti presso il carcere di Poggioreale

Continua a leggere

Caserta

Napoli. Guardia di Finanza esegue 4 misure cautelari per traffico illecito di rifiuti speciali

Pubblicato

il

Il Gruppo della Guardia di Finanza di Giugliano, al termine di un’indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, ha eseguito, tra le province di Napoli e Caserta, 4 ordinanze di misure cautelari personali nei confronti di altrettanti soggetti nei cui confronti sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza per traffico illecito di rifiuti speciali non pericolosi, principalmente detriti e macerie provenienti da demolizioni edili, terre e rocce da scavo.

A carico degli indagati, oltre al divieto di dimora nel Comune di residenza, è stata disposta la misura interdittiva per la durata di 10 mesi del divieto di esercizio dell’attività di scarico o carico di rifiuti e di attività d’impresa e di uffici direttivi in società operanti nel settore dei rifiuti.

In particolare, le Fiamme Gialle della Tenenza di Baia hanno scoperto una struttura criminale “familiare” dedita alla raccolta, al trasporto ed alla gestione di rifiuti speciali provenienti dalla demolizione edile.

Coinvolto anche, nello smaltimento illecito, il gestore di un impianto per il trattamento di tali materiali di risulta.

Sequestrati, infine, 3 autocarri alla ditta edile di Pozzuoli (Napoli) e le quote societarie all’azienda di Castel Volturno (Caserta) che gestisce l’impianto di trattamento rifiuti.

Continua a leggere

Cronaca

Napoli. In gravi condizioni la donna rapinata in Via Salvator Rosa

Pubblicato

il

Meno di trenta secondi per bloccare le vittime, farle cadere, portare via loro lo scooter e poi scappare. Nelle immagini si vedono i rapinatori che “puntano” lo scooter, lo inseguono, si affiancano. Pochi istanti dopo, la fuga nel senso opposto di marcia: uno dei due sul mezzo con cui erano arrivati, l’altro su quello appena preso. A raccontare la rapina sono le telecamere di sorveglianza di via Salvator Rosa, che hanno ripreso una fase del raid dalle conseguenze drammatiche: una delle due donne rapinate, la 64enne Patrizia Perone, è ancora ricoverata in ospedale, in condizioni gravi e prognosi riservata.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante