Episodio spiacevole accaduto a Roma.

Protagonisti giovani ragazzi, intorno ai 23 anni, studenti universitari che hanno  organizzato una festa in un appartamento contravvenendo alle misure anti Covid.

Disturbati dalle voci e dal rumore, i vicini hanno avvertito i carabinieri che sono intervenuti sul posto ed hanno sanzionati tutti i ragazzi presenti a questa festa “abusiva”.

C’erano studenti di diversa nazionalità, in Italia per il progetto Erasmus. Stavano festeggiando il compleanno di una ragazza spagnola. Tutti sono stati identificati ed hanno ricevuto una multa per violazione della normativa anti Covid.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.