Venerdì sera, sulla SP335 al km 37 nei pressi del distributore di carburante Esso sito tra Marcianise e Teverola, una giovane 19enne di Casaluce, a bordo della sua Smart ForFour, ha investito ed ucciso un 85enne di Frattamaggiore.

L’anziano aveva lasciato la sua Fiat Punto sul margine destro della carreggiata con l’indicatore di pericolo installato e stava attraversando la strada quando è stato travolto dalla giovane, che non si era accorta dell’uomo a causa presumibilmente della scarsa visibilità e di un manto stradale bagnato per la pioggia.

Secondo le notizie riportate da Caserta News, l’anziano, rimasto gravemente ferito alla gamba destra, è deceduto in pochi minuti. I sanitari, allertati dalla 19enne e giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

La 19enne di Casaluce, in stato di shock, è stata trasportata in ospedale ed è stata sottoposta a test alcolemici e tossicologici, di cui si attendono gli esiti. La giovane, indagata per omicidio colposo e assistita dall’avvocato Gabriele Piatto, si è detta molto affranta per la tragedia e vicina ai familiari della vittima.

Sulla vicenda indagano i Carabinieri della Compagnia di Marcianise, che hanno ascoltato un testimone: l’automobilista che stava facendo rifornimento presso il distributore di carburante ha parlato di un incauto attraversamento dell’85enne.

La salma dell’uomo è stata traslata presso l’istituto di medicina legale di Caserta per essere sottoposta ad esame autoptico su disposizione della Procura di Santa Maria Capua Vetere.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.