Resta sintonizzato

Campania

Neonato abbandonato il giorno di Natale ad Ariano Irpino

Pubblicato

il

Una mamma si è recata in ospedale per partorire ma poi alla nascita del bambino non ha voluto riconoscere il piccolo.

Il fatto è avvenuto il giorno di Natale presso l’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino, in provincia di Avellino, presso il cui reparto di ostetricia e ginecologia si è recata una donna in attesa. Quest’ultima però, dopo aver dato alla luce il bimbo ha rifiutato di riconoscerlo.

Il personale dell’ospedale aveva messo a sua disposizione un supporto psicologico affinchè riflettesse sulla scelta ma la donna non ha avuto alcuna esitazione.

Il piccolo è così entrato, come da procedura, nelle liste per l’affido. E’ subito scattata anche una gara di solidarietà che ha commosso il direttore sanitario Angelo Fireri.

Il neonato è stato subito accolto amorevolmente e c’è stata subito la solidarietà di tanti che si è manifestata con piccoli doni, come indumenti e tutto il necessario per un bimbo così piccolo. Fino al punto da commuoverci quando è andato via” ha raccontato il direttore

La solitudine del bimbo è infatti durata poco: per fortuna ha già una nuova famiglia, una coppia senza figli, che nel giorno di Natale è corsa subito in ospedale per andare a prenderlo nel nido e portarlo a casa dopo aver sbrigato le formalità per l’affido.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campania

Mino D’Alterio un imprenditore scomparso improvvisamente

Pubblicato

il

La città piange un altro dei suoi figli: è morto, a causa di un malore improvviso, l’imprenditore Mino D’Alterio. A ottobre avrebbe compiuto 60 anni. Imprenditore nel campo dell’energia, molto noto in città, era un uomo apprezzato e voluto bene da tutti.

Marito esemplare, padre di tre figli, Mino era un uomo che amava il suo lavoro, la sua città, Giugliano, e soprattutto la sua famiglia per la quale aveva sempre fatto e continuava a fare sacrifici. Viveva in centro città, a Via Aniello Palumbo, e Giugliano era nel suo cuore così come è sempre stato per tutta la sua famiglia, ormai da generazioni.

Ed è a tutta la sua famiglia che anche la redazione de Il Meridiano News si stringe in questo momento di profondo dolore.

Continua a leggere

Campania

54 enne non scende per pranzo: trovata morta

Pubblicato

il

Dramma nella giornata di ieri a Sessa Aurunca. Una donna di 54 anni di origini siciliane è stata infatti trovata priva di vita all’interno della camera dove alloggiava presso una struttura.

 La 54enne è stata trovata riversa e sono stati chiamati immediatamente i soccorsi; sul posto è giunta un’ambulanza del 118 ma i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso avvenuto per cause naturali. Nell’edificio sono arrivati anche i carabinieri della locale Compagnia.

Continua a leggere

Campania

Aggiornamenti coronavirus in Campania

Pubblicato

il

I positivi del giorno sono  419 i test eseguiti sono 18.877 i deceduti sono 3. I posti letto in terapia intensiva disponibili sono 656, i posti letto in terapia intensiva occupati sono 14, i posti letto in degenza disponibili sono 3.160 e infine i posti letto in degenza occupati sono 282

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante