Due miliardi di dosi entro il 2021“: questa è la stima della società biotecnologica tedesca BioNTech, associata al colosso Usa Pfizer.

Inizialmente si era fissato un target di 1,3 miliardi di dosi di vaccino.

Secondo le notizie riportate dall’Ansa, la nuova stima è stata fatta dopo la recente decisione dell’Ema di autorizzare la somministrazione di sei dosi per flaconcino di questo prodotto invece di cinque.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.