Durante la riunione tra il Governo e le Regioni, il Ministro della Salute Roberto Speranza ha confermato il divieto di asporto solo per i bar, e non per i ristoranti, dopo le 18.

Il Ministro dello Sviluppo Economico Patuanelli individuerà nelle prossime ore i codici Ateco per stabilire chi potrà effettuare l’asporto.

Regioni, Province e Comuni hanno ribadito le perplessità per il divieto di asporto di cibi e bevande.

Il Presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini ha affermato:

Come Regioni, abbiamo ribadito la nostra forte preoccupazione riguardo l’ipotesi di un divieto di asporto per i bar dopo le ore 18, che non porterebbe vantaggi significativi sul piano della prevenzione sanitaria e al contrario rischia di rappresentare un ulteriore fattore negativo di tensione sociale ed economica sui territori, in particolare ai danni di categorie già fortemente colpite dalle restrizioni in queste settimane“.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.