Zona Asi Caivano, un autista avverte un malore: soccorso immediatamente da un agente della sicurezza. “Intervento non casuale: controlli efficienti”

Caivano – Si è accasciato nella cabina del suo pesante articolato. A notare il suo stato di difficoltà è stato un agente di sicurezza del “Notturno” prontamente intervenuto, avvertendo i soccorsi.

E’ accaduto ieri pomeriggio all’interno dell’area industriale di Caivano. Durante il suo giro di pattuglia, l’agente ha subito fatto caso all’anomala sosta di un autocarro, nei pressi di un capannone.

Dopo aver chiesto all’autista se avesse bisogno di qualcosa, ha immediatamente realizzato che lo stesso era stato colto da un malore, presentandosi estremamente pallido e quasi privo di sensi. Immediata la richiesta di soccorso al 118. Sul posto è sopraggiunta – in brevissimo tempo – l’ambulanza e l’uomo è stato trasportato all’ospedale

L’episodio conferma l’alto livello raggiunto dal sistema di sicurezza interno al Consorzio. “Un plauso all’agente che è intervenuto prontamente – si legge in una nota dell’ufficio di presidenza del Consorzio – La stipula della convenzione con il Consorzio Asi e la necessità di garantire un maggior controllo dell’area hanno imposto una rivisitazione del servizio di vigilanza. L’accaduto di ieri fortunatamente conferma che le scelte operate hanno portato ad miglioramento anche del sistema di sicurezza interno al Consorzio, precedentemente limitato esclusivamente ad un mero portierato ed oggi basato su un’ organizzazione più efficiente ed un controllo capillare dell’area”.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.