Nasce dalla penna di Maurizio de Giovanni che successi dopo successi continua a riscuotere consensi.

Prodotta da Clemart e Rai Fiction, per la regia di Alessandro D’Alatri, Il commissario Ricciardi si distingue dalle altre serie in circolazione.

Ambientata a Napoli durante gli anni Trenta, in pieno ventennio fascista, la vicenda segue le indagini dell’ufficiale Luigi Alfredo Ricciardi, interpretato da Lino Guanciale. Un poliziesco dalle atmosfere noir canonico, se non fosse che l’uomo possegga delle abilità sovrannaturali innate. Egli, infatti, riesce a rivivere gli ultimi attimi di vita delle vittime, sulla cui morte indaga. L’unico modo che ha per mettere a tacere gli spiriti è rendere loro giustizia. Questa diventerà dunque una vera e propria missione, che si articolerà nel corso delle sei puntate girate.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.