Resta sintonizzato

Campania

Napoli. Revenge Porn: posta su Telegram le foto della ex fidanzata minorenne

Pubblicato

il

La Procura dei Minori di Napoli sta indagando su un caso di “revenge-porn” che vede vittima una ragazza di 15 anni.

La giovane ha denunciato il suo ex fidanzato accusandolo di aver diffuso su una frequentatissima chat (decine di migliaia di utenti) di Telegram sue foto dov’è ritratta nuda.

Si tratta di immagini che lei aveva scattato e inviato all’ex durante la loro breve relazione sentimentale.

L’attività di accertamento appare molto difficoltosa in quanto Telegram garantisce anche l’anonimato di chi invia immagini e quella di chi li riceve.

Il fenomeno del “revenge porn” si sta diffondendo sempre più tra i giovanissimi. Sono sempre di più le vittime, molte delle quali minorenni, che vedono diffuse a loro insaputa immagini della loro intimità violata da parte di ex spietati.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campania

Manufatti abusivi nel mirino: box in muratura, cancelli e tanto altro

Pubblicato

il

I servizi di limitrofi continuano ad alto impatto disposti dal comando provinciale di Napoli a torre annunziata e nei comuni limitrofi.  I Carabinieri della compagnia oplontina insieme a quelli del reggimento Campania, a quelli del nucleo elicotteristi di Pontecagnano e del nucleo cinofili di Sarno hanno effettuato diversi posti di controllo rafforzato  e perquisizioni per interi blocchi di edificio.

Continua a leggere

Campania

Aperto studio dentistico senza un titolo

Pubblicato

il

Davvero molto assurdo ciò che è accaduto a Napoli in zona Montesanto dove gli agenti dei Commissariati Secondigliano e Dante hanno effettuato un controllo presso un “basso” di Salita Pontecorvo in cui hanno accertato che un uomo aveva allestito un vero e proprio studio dentistico  dove esercitava la professione medica benché privo di qualsiasi autorizzazione e titolo accademico. Nel locale si presenta una condizione igienica pessima e hanno ricevuto diverse attrezzature generalmente utilizzate dai medici odontoiatri il 53 anni è stato denunciato per esercizio abusivo della professione medica.

Continua a leggere

Campania

Festa con un cantante neomelodico interrotta dai carabinieri

Pubblicato

il

Nella notte del 13 e 14 Settembre scorso i carabinieri sono intervenuti in una corte condominiale di via Trefole. I militari dell’arma hanno constatato che si trattava di un concerto del noto cantante neo-melodico Marco Calone, organizzato da una residente per il 18esimo compleanno del figlio. Musica spenta e festeggiamenti interrotti, i carabinieri sanzioneranno i responsabili dell’evento non autorizzato. Si è venuto a sapere che i carabinieri sarebbero intervenuti proprio mentre il cantate stava cantando la sua ultima uscita

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante