Resta sintonizzato

Bagnoli

Napoli. Difende l’amico ma viene picchiato anche lui: 13enne bullizzato fuori scuola

Pubblicato

il

Un ragazzino di 13 anni è stato aggredito fuori scuola a Bagnoli da un gruppo di bulli dopo aver difeso un suo amico.

“Fatti i fatti tuoi!” ma il ragazzino non li ha ascoltati e così lo hanno pestato. Si è intromesso ed ha avuto il coraggio di difendere il compagno e anziché abbassare lo sguardo, come troppo spesso fanno anche i più grandi, ha detto alla gang di lasciare stare l’amico più piccolo e gracile. Loro però sono tornati indietro e l’hanno aggredito.

L’episodio si è verificato alla fine di gennaio all’esterno di una delle scuole più grandi e frequentate di Bagnoli.

Le indagini sono state affidate ai poliziotti del commissariato locale, uno dei due bulli è stato già individuato mentre proseguono gli accertamenti per risalire all’identità dell’altro, che sarebbe di qualche anno più grande. Sulla vicenda è al lavoro la Procura dei Minorenni vista la giovane età dei coinvolti.

Due giovani, che non frequentano quella scuola, hanno preso di mira uno studente con insulti e spintoni davanti all’istituto. A quel punto l’altro ragazzo si è avvicinato alla coppia di bulli e ha chiesto loro di smetterla.

I bulli hanno così preso di mira lui, aggredendolo violentemente e, pochi minuti dopo, sarebbe stato picchiato nuovamente.

Il pestaggio è avvenuto davanti a numerosi studenti che in quei minuti stavano uscendo dalla scuola.

Medicato in ospedale, il giovane ha avuto una prognosi di una settimana ma, per fortuna, non ha riportato danni permanenti.

Nei giorni scorsi i poliziotti hanno individuato uno dei due responsabili del pestaggio.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Bagnoli

Bagnoli: donna violentata dal marito. Erano in fase di separazione

Pubblicato

il

Bagnoli: denunciato un uomo per atti persecutori.

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il servizio del controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Enea per la segnalazione  di una lite.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una donna la quale ha riferito di essere vittima di comportamenti violenti da parte del marito col quale è in fase di separazione.

L’uomo, un  48enne napoletano, è stato denunciato per atti persecutori.

Continua a leggere

Attualità

Bacoli. Camper sanitario per vaccinazione dalle 19 alle 23

Pubblicato

il

NAPOLI – Nella giornata di oggi è stato allestito a Bacoli un camper sanitario dell’ASL Napoli 2 Nord che sarà presente per vaccinare i suoi assistiti per la prima dose di vaccino. Verrà somministrato il vaccino Pfizer ai cittadini dai 12 anni in su. Il camper sosterà nella Villa Comunale Falcone e Borsellino dalle 19 alle 23 di questa sera.

Non occorre alcuna prenotazione. Non saranno somministrate seconde dosi.

Continua a leggere

Bagnoli

Paura a Bagnoli: spari contro un locale in via Coroglio

Pubblicato

il

Paura a Bagnoli, in via Coroglio, dove la notte scorsa alcuni spari sono stati rivolti contro un locale.

Obiettivo dell’ennesimo raid notturno è stato uno dei tanti locali che sorgono sul litorale partenopeo: fortunatamente, l’episodio si è verificato in piena notte, quando il locale era chiuso.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato Bagnoli della Polizia di Stato, che hanno accertato come contro l’attività commerciale siano stati esplosi sei colpi d’arma da fuoco.

I poliziotti hanno ascoltato il proprietario del locale, che ha riferito di non aver mai ricevuto minacce.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante