Resta sintonizzato

Campania

Covid-19. Al via le vaccinazioni agli agenti penitenziari: la prima struttura in Campania

Pubblicato

il

Hanno avuto inizio ieri, venerdì 12 marzo, le vaccinazioni per gli agenti penitenziari in Campania.

E’ il carcere di Benevento la prima struttura detentiva della Campania dove ha preso il via la campagna di vaccinazione per gli agenti della Polizia Penitenziaria: le somministrazioni sono iniziate ieri.

Oggi, invece, si sta procedendo a vaccinare il personale nell’istituto di Carinola, nel Casertano, dove a causa del Sar-Cov-2 hanno perso la vita tre agenti, contagiati a causa di un focolaio.

La campagna vaccinale sarà via via estesa a tutte le strutture carcerarie della Campania. Il personale potrà effettuare la registrazione sul sito della Regione Campania.

Si è data priorità agli agenti perché entrano ed escono continuamente dagli istituti e, quindi, possono rappresentare un veicolo di contagio per i detenuti. A breve, la vaccinazione partirà, anche per questi ultimi, ovviamente per chi ne farà richiesta” ha spiegato Antonio Fullone, responsabile regionale dell’amministrazione penitenziaria .

Secondo il vicesegretario regionale Osapp Campania Luigi Castaldo, con la vaccinazione degli agenti “si creerà uno scudo contro il Covid-19 per tutti i ristretti, che a breve, in funzione dei DPCM, saranno vaccinati“.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Coronavirus in Campania: i dati del giorno

Pubblicato

il

Anche quest’oggi, martedì 22 giugno, come di consueto, l’Unità di Crisi della Regione Campania ha diffuso il Bollettino Ufficiale.

Ecco i dati del giorno:

Positivi del giorno: 94 (*)

di cui Sintomatici: 44 (*)

*I dati si riferiscono ai tamponi molecolari

Tamponi molecolari del giorno: 7.357
Tamponi antigenici del giorno: 7.936

Deceduti: 5 (2 deceduti nelle ultime 48 ore, 3 deceduti in precedenza ma registrati ieri)

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 23

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (Posti letto Covid e Offerta privata)
Posti letto di degenza occupati: 274

Continua a leggere

Attualità

Covid. Variante Delta sempre pù presente nei contagi. Incidenza del 25% in Campania

Pubblicato

il

Sono 82 i casi riscontrati nel corso della attività di sequenziamento sui tamponi con esito positivo eseguita presso i laboratori dell’Istituto zooprofilattico del Mezzogiorno di Portici.

Sono diversi i fattori che spiegano lo scarso numero di sequenze in Italia, come ha dichiarato Mazzimo Zollo coordinatore della Task Force Covid-19: “Il numero di nuovi positivi sicuramente influenza l’andamento delle poche sequenze prodotte in quest’ultimo mese. Si nota che la rete del tracciamento sul territorio dei positivi si è allentata, ci sono meno addetti utilizzati per questa emergenza. Infine i laboratori sembrano aver esaurito le scorte, i fondi per acquistare materiali per sequenziare e il personale per generare i dati e, cosa più importante, i centri di eccellenza se pur attrezzati non sono coinvolti, riducendo quindi la capacità di essere efficaci nei tempi nell’ottenere e tracciare la variante in tempi brevi”.

Più varianti rintracciate nella zona del cilento dopo il lockdown per la brusca impennata dei contagi.

Continua a leggere

Campania

Alessandra Clemente contro la censura al Ravello Festival. Scontro Pd-DeMa

Pubblicato

il

Alessandra Clemente ha denunciato l’atto di censura effettuato dal Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, sulla presenza di Saviano al Ravello Festival.

Lo scrittore Roberto Saviano ha, per primo, pubblicato un video dove raccontava l’atto incresciose di De Luca definendolo lo “sceriffo che pensa di essere proprietario della Campania”

La difesa di Alessandra Clemente nei confronti di Saviano, fa presagire un forte scontro nelle file del centro-sinistra napoletano, in vista delle prossime elezioni. Probabile scontro Pd e DeMa.

Le parole della Clemente sul suo profilo Facebook:” Piena solidarietà ad Antonio Scurati e Roberto Saviano per la censura subita ad opera del Presidente della Regione Campania e del PD al Festival di Ravello. La cultura e la libertà di pensiero non possono essere sottomesse al controllo della classe politica. Mi farebbe piacere conoscere il parere degli altri candidati su queste ingerenze“.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante