Resta sintonizzato

Campania

Carabinieri sanzionano 4 clienti che giocavano a calcio balilla in un bar

Pubblicato

il

Napoli, quartiere Marianella: Carabinieri denunciano la titolare di un bar. Sanzionati 4 clienti che giocavano a calcio balilla

I Carabinieri della stazione Napoli Marianella – nell’ambito dei servizi disposti dal comando provinciale di napoli per il contrasto al lavoro nero e al rispetto della normativa covid – hanno denunciato una 62enne titolare di un bar in piazza marinella.

Ieri sera, i Carabinieri hanno trovato all’interno del locale un lavoratore non assunto regolarmente. Durante i controlli i carabinieri hanno sorpreso all’interno del bar 4 ragazzi: stavano giocando a calcio balilla, sono stati tutti sanzionati per l’inosservanza delle normative anti-contagio. Il locale è stato chiuso per 5 giorni.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campania

Truffa sul Litorale Domizio: si travestono da finanzieri e inscenano un posto di blocco

Pubblicato

il

Una nuova truffa è stata messa in atto sul Litorale Domizio: alcuni malviventi, travestiti da finanzieri, bloccano le auto dei passanti e li rapinano.

A denunciare l’accaduto è Gianni Simioli che ha pubblicato sul suo profilo Facebook la segnalazione di un utente.

Ciao Gianni buongiorno, ho appena ricevuto una rapina sulla Domiziana direzione Napoli. Ero con un mio dipendente a bordo del furgone quando due persone a bordo di un Alfa Romeo 156 color verde scuro si affiancano mostrano un finto tesserino (spacciandosi per finanzieri) e ci fanno segno di accostare” ha spiegato la vittima.

Continuando “Al che esce una persona alta, apparentemente pulita con una mascherina con un simbolo che riportava a quello della Finanza e ci chiede i documenti. Ingenuamente glieli mostriamo e ci incomincia a dire che stavano alla ricerca di due rumeni a bordo di un furgone che stavano cambiando banconote false ad un distributore di benzina locale. Ci incomincia a fare altre domande del tipo cosa tenevamo all’interno del furgone e gliele mostriamo sempre con la massima trasparenza facendogli vedere i ddt e la fattura“.

L’uomo ha poi spiegato di aver chiesto il tesserino al truffatore ma che alla sua richiesta il malvivente ha risposto con una minaccia : “se vuoi ti mostro anche la pistola”.

Il finto finanziere gli ha così sottratto 470 Euro ma per fortuna, come ha sottolineato il malcapitato, sia lui che il ragazzo che lavora con lui sono rimasti illesi: “I 470€ li avrò anche persi ma per fortuna io e Alessandro siamo rimasti illesi, solo un grande spavento“.

Continua a leggere

Attualità

Covid-19. Il bollettino dell’Unità di Crisi: la situazione in Campania

Pubblicato

il

L’Unità di Crisi della Regione Campania, anche quest’oggi, mercoledì 21 aprile, ha pubblicato il consueto bollettino sulla situazione dei contagi in Campania.

Questi i dati di oggi:

Positivi del giorno: 1.881 (*)

di cui Asintomatici: 1.293 (*)

Sintomatici: 588 (*)

* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari

Tamponi molecolari del giorno: 20.367

Tamponi antigenici del giorno: 6.568

Deceduti: 30 (25 deceduti nelle ultime 48 ore, 5 deceduti in precedenza ma registrati ieri)

Totale deceduti: 6.069

Guariti: 1.753

Totale guariti: 277.426

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656

Posti letto di terapia intensiva occupati: 144

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (Posti letto Covid e Offerta privata)

Posti letto di degenza occupati: 1.534

Continua a leggere

Attualità

Concorso Ripam Campania. Brunetta: “Serve esame per poter assumere!”

Pubblicato

il

E’ ancora caos riguardo il concorso Ripam in Regione Campania anche se il Ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, è sicuro della sua posizione e ha ribadito che per l’assunzione c’è bisogno di superare un esame.

Il Concorsone è stato indetto nel 2019: 1.800 posizioni nelle Amministrazioni regionali, provinciali e comunali campane. Doveva essere un concorso pubblico con tirocini e con obiettivo un contratto a tempo indeterminato.

Le prove selettive sono state fatte nel 2020,  il tirocinio nella Pubblica Amministrazione a fine 2020-inizio 2021 e ora, il blocco. La pandemia ha rallentato tutto, ma ora c’è un ostacolo sostanziale:  ovvero quante prove finali dovranno sostenere e quando (viste anche le difficoltà dovute alla situazione contingente) prima di entrare a pieno titolo nella Pubblica Amministrazione?

Nei giorni scorsi i borsisti Ripam si sono mossi con un mail bombing ai giornali e alle forze politiche, sollecitando parlamentari e consiglieri regionali di ogni partito.

Ora Brunetta ha però affermato esplicitamente che serve un esame e non basta aver concluso il corso tirocinio, affermando: «la formula del corso-concorso assomiglia alla procedura per prendere la patente. Frequentare il corso non dà l’abilitazione alla guida».

La sua posizione è stata espressa in una lettera pubblicata da Il Mattino:

Lo dice il nome: il corso-concorso bandito dalla regione il 9 luglio 2019 è una procedura che prevede due distinte fasi, quella del corso e quella del concorso, per il quale sono state messe a bando 2.243 posizioni lavorative attraverso diversi profili professionali. Il 9 aprile la commissione Ripam  ha deciso di concludere la procedura concorsuale con una solo prova scritta, digitale, della durata massima di un’ora, eliminando quindi una delle due prove originariamente previste” ha affermato Brunetta.

Concludendo “Una scelta che consente di chiudere il concorso entro giugno, a pochi giorni dalla conclusione del corso e di procedere alle assunzioni entro l’estate. Sono dunque rimasto sconcertato da alcune successive dichiarazioni in cui mi è stata addirittura attribuita la responsabilità di aver complicato e ritardato la procedura. Non si gioca con il lavoro dei giovani“.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante