Resta sintonizzato

Cronaca

Napoli. A bordo di un bus con un coltello: paura tra i passeggeri

Pubblicato

il

Ieri pomeriggio gli agenti dei Commissariati Bagnoli e Pianura, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Vicinale Cupa Cinthia per la segnalazione di una persona armata di coltello a bordo di un autobus.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno controllato un uomo a bordo del mezzo trovandolo in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di circa 6 cm con cui aveva minacciato una coppia di viaggiatori che gli aveva chiesto di indossare in modo corretto la mascherina.

M.P., 42enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per minacce aggravate e per porto di armi ed oggetti atti ad offendere.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Shock nell’Agrigentino, donna sfregiata con l’acido dall’ex marito: fermato dalla Polizia

Pubblicato

il

Un gesto folle e violento, di quelli che segnano l’intera esistenza di una persona. Stiamo parlando di quanto avvenuto a Palma di Montechiaro, in provincia di Agrigento, dove una donna è stata sfregiata al volto dall’ex marito.

In particolare, l’uomo è il pregiudicato Gioacchino Morgana, che ha lanciato dell’acido al volto e alla schiena della donna, rendendo necessario l’immediato trasporto all’ospedale San Giovanni di Dio, dove le sue condizioni cliniche restano ancora ignote.

Pertanto, l’uomo è stato fermato dagli agenti ed è stato trasferito all’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata, poiché è rimasto ferito durante l’aggressione.

Continua a leggere

Cronaca

Dramma sull’A4, camionista perde il controllo del tir e si schianta contro ponteggio di cemento: morto sul colpo

Pubblicato

il

Un vero e proprio dramma quello avvenuto stamane all’uscita dello svincolo Sesto San Giovanni-Cinisello sull’autostrada A4 in direzione Torino, dove un camionista ha perso la vita in un incidente.

Secondo le prime informazioni, l’uomo ha perso il controllo del mezzo e si è schiantato su un ponteggio di cemento, morendo sul colpo. Al momento, non si conosce la sua identità, anche se pare che poco prima lo stesso tir abbia tamponato un furgone.

Pertanto, sono intervenuti sul posto i sanitari del 118, gli agenti della Polizia Stradale e i Vigili del Fuoco.

Continua a leggere

Cronaca

Roma, ubriaco alla guida si schianta contro un’auto e uccide un 25enne: la situazione

Pubblicato

il

Era il 12 aprile scorso, quando il 33enne Alessandro Maggiore impattò con la sua Bmw Serie 1 bianca contro la Citroen di un 25enne, che morì in ospedale dopo 10 giorni di agonia.

In particolare, l’incidente avvenne sulla via Sacrofano-Cassia a Roma, con la vittima che si trovava su quella strada tornando da una partita di calcetto con gli amici. Invece, alla guida della Bmw, vi era Manuele Iencinella.

Pertanto Maggiore, rampollo della nota famiglia laziale titolare dell’omonima società nazionale di autonoleggio, ha deciso di patteggiare una condanna a 2 anni e 4 mesi per omicidio stradale.

Dopo una serie di indagini e di verifiche, gli inquirenti ritengono si tratti di omicidio stradale sia per la velocità doppia rispetto al limite consentito sia per il test alcolemico risultato pari al valore di 2,5. Inoltre, dopo il verdetto, la famiglia Maggiore ha risarcito i genitori della vittima con una somma che supera il mezzo milione di euro.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy