Resta sintonizzato

Coronavirus

Covid. Focolaio in una scuola di Qualiano: positivi 9 alunni su 16 in una prima elementare

Pubblicato

il

Sono ben 9 su un totale di 16, gli alunni risultati positivi al Coronavirus in una classe di prima elementare della scuola Don Bosco Verdi a Qualiano. Il dirigente scolastico, ha immediatamente applicato il protocollo sanitario previsto per situazioni di questo tipo, vale a dire chiusura della classe con ritorno alla didattica a distanza e sanificazione degli ambienti. All’interno dell’istituto, è risultato positivo al virus anche un insegnante. Pertanto, nonostante il preoccupante focolaio, l’istituto resterà aperto per le altre classi.

Infatti, l’eventuale chiusura di un plesso scolastico, è soltanto di competenza dell’ASL territoriale che tuttavia, nel caso specifico, ha fino ad oggi soltanto disposto la sanificazione degli ambienti.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Campania. Arrivano i dati covid di oggi

Pubblicato

il

CAMPANIA – Questo il bollettino di oggi:
(dati aggiornati alle 23.59 di ieri)

Positivi del giorno: 919 (*)
di cui
Asintomatici: 666 (*)
Sintomatici: 253 (*)
* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari

Tamponi molecolari del giorno: 15.653
Tamponi antigenici del giorno: 5.071

Deceduti: 11 (**)
Totale deceduti: 6.816

Guariti: 1.424
Totale guariti: 325.178

11 deceduti nelle ultime 48 ore.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 99
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)
Posti letto di degenza occupati: 1.174

* Posti letto Covid e Offerta privata

Continua a leggere

Attualità

Covid. Astraday a Caserta: 41 ore di fila

Pubblicato

il

E’ durato 41 ore di fila (erano previste 24) l’Astra Day all’hub vaccinale della caserma Ferrari Orsi di Caserta, sede della Brigata Bersaglieri Garibaldi.

Sono state somministrate 8.165 dosi di vaccino con una media di quasi 200 dosi all’ora. Iniziato alle 6 dell’11 maggio, si è concluso alle 23 di ieri sera.

In particolare sono state 6.755 le dosi somministrate a coloro che si erano prenotati esclusivamente per l’Astra Day, ovvero a utenti dell’età media di 29 anni, e c’è qualche rammarico perché circa 600 persone prenotate non si sono presentate; le restanti dosi sono state inoculate agli utenti prenotati già da tempo per l’ordinaria campagna vaccinale, cui sono andate sia Astrazeneca che Pfizer.

Un superlavoro per medici e infermieri dell’Asl di Caserta e per i Bersaglieri che hanno curato organizzazione e logistica, il tutto senza che si siano verificati disagi o code all’esterno della caserma e all’interno. Soddisfatto il direttore generale dell’Asl di Caserta Ferdinando Russo, che parla “di un successone che ha dimostrato quanto i più giovani abbiano voglia di tornare alla normalità; si pensava che potessero avere paura di Astrazeneca, ed invece così non è stato. Stiamo pensando di riorganizzare un altro Astra Day“.

(Fonte Skytg 24)

Continua a leggere

Coronavirus

Covid, registrato nuovo caso di variante indiana in provincia di Latina: la situazione

Pubblicato

il

Un nuovo caso di variante indiana è stato registrato a Bella Farnia, in provincia di Latina, dove negli scorsi giorni sono stati rilevati numerosi contagi nella comunità Sikh. Pertanto, il cittadino contagiato, è al momento in quarantena vigilata dall’ASL. Non sono ancora chiare le sue condizioni, ma la paura è tanta, considerato il fatto che la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità, aveva giudicato pericolosa tale variante. Tuttavia, la situazione nella provincia laziale resta da monitorare, visto appunto il crescente aumento dei contagi degli ultimi giorni.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante