Resta sintonizzato

Meteo

Temporali e raffiche di vento in Campania: scatta l’allerta meteo

Pubblicato

il

La protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo per piogge e temporali dalle 12 di domani, domenica 18 aprile, alle 12 di lunedì 19 aprile su tutte le zone, ad esclusione della 4 (Alta Irpinia e Sannio) e della 7 (Tanagro).

Si prevedono locali rovesci e temporali che, in alcuni punti, potrebbero essere anche intensi. Le precipitazioni saranno accompagnate da raffiche di vento. Sono possibili, inoltre, fulmini e grandine. I fenomeni temporaleschi saranno caratterizzati da rapidità di evoluzione. Tra le conseguenze derivanti dal quadro meteo previsto, la protezione civile regionale evidenzia, tra l’altro, possibili fenomeni franosi e caduta massi anche in assenza di precipitazioni. A causa delle raffiche di vento, inoltre, saranno possibili danni alle coperture e alle strutture provvisorie nonché la possibile caduta di rami o alberi.

I possibili rischi di carattere idrogeologico connessi ai temporali, oltre a frane e caduta massi, sono: Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale; Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tratti tombati, restringimenti, ecc); Possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; Possibile caduta massi ed occasionali fenomeni franosi, anche in assenza di precipitazioni.​

La Protezione civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a mitigare, contrastare e prevenire i fenomeni attesi in ordine al possibile dissesto idrogeologico e di attivare il monitoraggio del verde publico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti.

Zone interessate:

Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana

Zona 2: Alto Volturno e Matese

Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini

Zona 5: Tusciano e Alto Sele

Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento

Zona 8: Basso Cilento.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Meteo

Meteo. Continuano ad aumentare le temperature in Campania

Pubblicato

il

Le condizioni meteo tenderanno a migliorare al Nord a partire da mercoledì 28 luglio. Nel frattempo però, il caldo è destinato ad aumentare ulteriormente al Centro-Sud dove si andrà sempre più consolidando l’Anticiclone Nord-Africano.

A partire da mercoledì 28 le giornate saranno pienamente soleggiate ma anche estremamente calde: le temperature toccheranno diffusamente valori intorno ai 35 gradi ma con punte anche di 40 gradi e oltre al Sud e nelle Isole maggiori.

Dopo i numerosi e violenti temporali degli ultimi giorni la situazione è destinata a migliorare nelle regioni settentrionali: grazie al rinforzo dell’alta pressione l’instabilità è, infatti, destinata ad attenuarsi, limitandosi ai settori alpini. Il rovescio della medaglia è che caldo e afa aumenteranno in maniera sensibile.

Martedì 27 luglio, come indica Meteo.it, al mattino in Campania il tempo sarà soleggiato. Temperature minime in lieve aumento e anche superiori ai 25 gradi. Nel pomeriggio ancora cielo sereno o al piu’ poco nuvoloso. Clima sempre molto caldo con massime tra i 34 e punte prossime ai 40 gradi. Venti deboli, salvo temporanei e locali rinforzi di brezza lungo le coste. Mari calmi o poco mossi.

Continua a leggere

Meteo

Meteo. Le previsioni per martedì 27 luglio

Pubblicato

il

Anche nella giornata di martedì 27 avremo condizioni meteo ancora in prevalenza soleggiate con caldo intenso al Centro-Sud e Isole, e punte anche di 40 gradi, mentre al Nord insisteranno numerosi temporali che contribuiranno anche a mantenere più contenute le temperature, in molte aree anche al di sotto della norma.

I temporali che si formeranno, numerosi, al Nord, saranno localmente anche intensi, con il rischio quindi di nubifragi e forti raffiche di vento.

Il caldo è destinato ad aumentare ulteriormente da metà settimana, quando torneranno a essere coinvolte anche le regioni settentrionali, dove anche la situazione meteo diventerà più stabile.

Martedì 27 luglio, come riporta Meteo.it, in Campania al mattino il tempo sarà soleggiato. Temperature minime stazionarie o in lieve calo. Nel pomeriggio tempo soleggiato con un cielo sereno o al piu’ poco nuvoloso. Temperature massime senza grandi variazioni con clima ovunque molto caldo e valori anche oltre i 35 gradi. Venti deboli, salvo temporanei e locali rinforzi di brezza lungo le coste. Mari in prevalenza poco mossi.

Continua a leggere

Meteo

Meteo. Le previsioni del tempo per l’inizio dell’ultima settimana di luglio

Pubblicato

il

Tra lunedì 26 e martedì 27 l’Italia sembrerà spaccata in due dal punto di vista meteo: mentre le regioni settentrionali stanno facendo i conti con il rischio di temporali molto intensi, il Centro-Sud è alle prese con un caldo eccezionale anche per il mese di Luglio.

Ancora una volta è l’Anticiclone nord-africano, responsabile di questa ondata di calore, ci accompagnerà ancora per molti giorni, asfissiando, come indica Meteo.it, il Centro-Sud e le Isole Maggiori con temperature localmente vicine ai 40 gradi.

Da metà settimana il suo afflusso di aria calda abbraccerà con più decisione anche le regioni settentrionali, garantendo da una parte una situazione più stabile, ma con temperature che torneranno ad aumentare pure al Nord.

Nel frattempo è proprio il Nord a dover prestare attenzione alla possibilità che si verifichino piogge localmente intense, accompagnate da grandinate e forti raffiche di vento; questi fenomeni sono scatenati da impulsi perturbati sud-occidentali che sfiorano l’Italia, favorendo lo sviluppo di improvvisi rovesci e temporali che si scatenano con maggior energia proprio a causa del calore e dell’umidità che stanno caratterizzando l’atmosfera sul nostro territorio.

Lunedì 26 luglio, in Campania, al mattino il cielo passerà da poco a parzialmente nuvoloso a causa di nuvolosità medio alta. Temperature minime in lieve aumento. Nel pomeriggio tempo prevalentemente soleggiato, con temporanei annuvolamenti ad alta quota. Temperature massime in lieve aumento. Venti deboli. Mari mossi.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante