Resta sintonizzato

Cultura e spettacolo

Amici 2021, anticipazioni sesta puntata: ecco chi sarà eliminato

Pubblicato

il

Sabato 24 aprile andrà in onda la sesta puntata del serale di Amici 2021, il talent show di Canale 5 condotto da Maria De Filippi.

La puntata è stata registrata nella serata di giovedì 22 aprile e in rete già ci sono i primi spoiler sulle eliminazioni.

Secondo quanto riporta Tv Fanpage, c’è stato un ballottaggio finale tra Deddy (squadra di Rudy Zerbi e Alessandra Celentano), Raffaele (squadra di Arisa e Lorella Cuccarini) e Samuele (squadra di Anna Pettinelli e Veronica Peparini). La giuria composta da Stefano De Martino, Emanuele Filiberto di Savoia e Stash ha deciso di salvare il ballerino e di lasciare a rischio eliminazione i due cantanti, Deddy e Raffaele.

Uno tra i due, dunque, dovrà abbandonare la scuola. Il nome dell’allievo eliminato sarà comunicato in casetta dopo la puntata e l’esito della sfida tra i due sarà reso noto nel corso della puntata.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura e spettacolo

Caivano. La storia di Fortuna Loffredo diventa un film

Pubblicato

il

Dal 27 maggio 2021 uscirà nelle sale italiane il film sull’omicidio della piccola Fortuna Loffredo, la bimba di Caivano scaraventata giù dall’ottavo piano del palazzone popolare del Parco Verde. Il regista sarà l’esordiente Nicolangelo Gelormini. Nel cast anche Pina Turco, Libero De Rienzo e la giovanissima Cristina Magnotti (sarà la piccola Fortuna), apparsa ne L’amica geniale.

Fortuna viene definita come “una storia liberamente ispirata a fatti realmente accaduti”. Torna sui fatti del 2014 attraverso Nancy, una bimba timida che vive con i genitori in periferia.

Continua a leggere

Cronaca

Napoli. Degrado e sigilli in una delle zone più prestigiose del patrimonio culturale partenopeo

Pubblicato

il

I carabinieri del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale, coordinati dalla Procura, hanno sequestrato, a Napoli, Villa Ebe, conosciuta anche come il Castello di Pizzofalcone (una palazzina neogotica che sorge sul fianco occidentale del Monte Echia) e “Il cimitero dei colerosi” (che sorge ai piedi del monte di Lotrecco, alle spalle del cimitero delle 366 Fosse), nell’ambito di una attività di accertamento sullo stato in cui versa l’ampio e prestigioso patrimonio culturale e artistico partenopeo.
   

Si tratta di beni, entrambi di proprietà del Comune di Napoli, dove è stato riscontrato un preoccupante livello di degrado: nel primo caso, quello di Villa Ebe, è stato anche accertato, in particolare, un imminente rischio statico in grado di mettere in pericolo l’incolumità pubblica.

All’interno di Villa Ebe, inoltre, avevano trovato alloggio una coppia straniera, che è già fatta sgomberare dai militari.
   

Per quanto riguarda invece il cimitero, i carabinieri hanno scoperto che il crollo di un muro, determinato da lavori abusivi già oggetto di indagini, ha provocato l’interramento e, probabilmente anche il danneggiamento, di 13 sepolcri. Nell’ambito di questa indagine, coordinata dal sostituto procuratore Ludovica Giugni e dal procuratore aggiunto Vincenzo Piscitelli, risulta indagato il titolare della ditta che stava eseguendo i lavori nell’area adiacente al cimitero. Nel caso di Villa Ebe, invece, il procedimento di accertamento è stato avviato contro ignoti.
   

I due sequestri disposti dal gip su richiesta della Procura si inseriscono in una attività molto più ampia, che mira a fare luce sullo stato di degrado del ricco patrimonio culturale partenopeo, uno dei più importanti d’Italia, sulle eventuali responsabilità ma anche sui rimedi da adottate per tutelarlo e restituirlo alla pubblica fruizione.

Continua a leggere

Cultura e spettacolo

Cinema e moda a CAIVANO: Maxicasting al bar Coffeat

Pubblicato

il

Domenica 9 Maggio, a Caivano, al bar Coffeat Bistrot di via Enrico De Nicola ci sarà un bellissimo evento di cinema e moda, Maxi Casting, che servirà a scegliere ed a valorizzare giovani talenti per la serie Tv sociale “La Metamorfosi della Camorra“: ci si potrà proporre per diverse discipline, come il canto, la moda, il cinema, il teatro e il ballo.

La serie Tv ha l’obiettivo di mettere in evidenza le cose sbagliate della città e dell’intero sistema.

Per partecipare bisogna invare una foto in primo piano (anche un selfie) con nome, cognome, età e città al numero 3317947461 (Michele Cucciniello Cinemasudagency).

All’evento saranno presenti il manager Tony Rossano, il produttore discografico Massimo Curzio, l’attore Vincenzo Fabricino (Pitbull in Gomorra) e tanti altri professionisti del mondo dello spettacolo.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante