Resta sintonizzato

Campania

Napoli. Controlli e sanzioni dei Nas nei supermercati

Pubblicato

il

Nessuna traccia del Sars-Cov-2 sulle tastiere delle bilance e dei pos, sulle maniglie dei frigoriferi e dei carrelli ma, in alcuni casi, gli alimenti non erano stati conservati in maniera tale da tutelare la salute dei consumatori: emergono le solite criticità dai controlli che il Nas di Napoli ha eseguito in 12 supermercati e ipermercati della città. In collaborazione con il personale dell’Asl Napoli 1 Centro i militari hanno eseguito 120 tamponi prelevando campioni dalle superfici maggiormente esposte al tatto da parte dei clienti.

Nessuno degli esami ha dato esito positivo. Violazioni, invece, sono emerse circa la presenza dei distributori di gel disinfettante all’ingresso e dei misuratori di temperatura. In alcuni casi sebbene fossero presenti, non c’era personale addetto a controllare che il cliente li usasse prima di entrare nel supermercato. Problemi sono stati segnalati circa il numero di clienti presenti contemporaneamente, più alto rispetto al consentito. Per questo motivo i carabinieri del Nas hanno comminato sanzioni per circa 30mila euro.

Criticità, invece, sono emerse circa la conservazione degli alimenti che hanno costretto il Nucleo per la Tutela della Salute a disporre la chiusura amministrativa di due strutture, del valore di circa 200mila euro, dove si lavoravano gli alimenti: in entrambe sono state rilevate carenze igienico sanitarie tali da spingere i militari a sequestrare ben 500 chilogrammi di alimenti, perlopiù surgelati, carne e latticini e insaccati risultati privi di tracciabilità. (ANSA).
   

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ambiente

INDAGINI SUGLI EDIFICI SCOLASTICI

Pubblicato

il

CAMPANIA : LEGAMBIENTE AVVIA LE INDAGINI SULLA QUALITA’ DEGLI EDIFICI SCOLASTICI-

Il futuro non abita ancora nelle scuole italiane.
In Campania grazie a Legambiente si avvia, l’indagine su 301 edifici scolastici.
l’84% degli edifici scolastici monitorati necessitano di interventi di manutenzione urgente.
Buone percentuali di raccolta differenziata di organico, plastica e vetro.
Solo il 6,6 % degli edifici monitorati utilizzano fonti energie rinnovabili.
Sono 227 edifici in Campania dove si sono svolti lavori per il contenimento della pandemia

Continua a leggere

Campania

Coronavirus in Italia

Pubblicato

il

Sono 3.525 i nuovi contagi da coronavirus e 50 i decessi. In calo i ricoveri e i posti occupati in terapia intensiva.  Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 26. Sono 357.491 i tamponi molecolari e antigenici effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 277.508. Il tasso di positività è dell’1%, in calo rispetto al dato di ieri

Continua a leggere

Campania

Aggiornamenti Coronavirus in Campania

Pubblicato

il

Sono 342 i nuovi positivi al Covid in Campania su un totale di 18.343 test, per un indice di contagio pari all’1,86% in discesa rispetto a ieri quando si è attestato al 2,15%. I deceduti sono due. I posti letto di terapia intensiva disponibili sono 656; quelli di terapia intensiva occupati: 15. I posti letto di degenza disponibili sono oggi 3.160. Quelli di degenza occupati: 266

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante