Resta sintonizzato

Coronavirus

Covid, la variante indiana è arrivata in Italia: si registrano due casi in Veneto

Pubblicato

il

La variante indiana del Covid 19 è arrivata in Italia. Nelle ultime ore infatti, si sono registrati due casi nell’Alto Vicentino, in Veneto, dove un padre e una figlia indiani, rientrati dal loro Paese d’origine, si sono messi in auto isolamento e hanno allertato subito l’Usl Pedemontana di Bassano.

Il Servizio d’Igiene, ha sottoposto a tampone loro e altri componenti della famiglia, uno dei quali risultato a sua volta positivo. I tre, sono ora seguiti a domicilio, in quanto presentano lievi sintomi. Come afferma anche il direttore generale dell’Usl Pedemontana in una nota: “Va riconosciuto ai pazienti di avere seguito in modo molto scrupoloso le regole, ciò ha sicuramente ridotto il rischio di un’ ulteriore diffusione della variante indiana. È la dimostrazione che il Sistema sanitario funziona a patto che ci sia senso di responsabilità da parte di tutti”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Coronavirus

Covid, parla De Luca: “Puntiamo a immunizzare Napoli per luglio”

Pubblicato

il

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, è intervenuto a margine dell’apertura del centro vaccinale Atitech di Capodichino, facendo il punto della situazione sulla campagna d’immunizzazione di massa. Ecco le sue dichiarazioni:

L’obiettivo per Napoli, è di avere l’immunizzazione con doppia dose di tutta la città per il mese di luglio. Da oggi, abbiamo anche questo enorme centro vaccinale a Capodichino, il più grande forse d’Italia e sicuramente il più attrezzato. Aspettiamo che mandino i vaccini”.

“Ci muoviamo in un contesto di difficoltà. Il personale fa uno sforzo enorme, ma mancano i vaccini, ad oggi siamo ancora sotto di 200.000, perché a gennaio accettammo che andavano più vaccini alle Regioni con popolazione più anziana, ma ad aprile ce li dovevano restituire. Ora, gli anziani, sono vaccinati ovunque, quindi dire che la Campania ha una popolazione giovane vuol dire truffare i cittadini con un atto di delinquenza politica”.

Continua a leggere

Coronavirus

Il Covid colpisce ancora. Emanuele muore a soli 28 anni: i particolari

Pubblicato

il

Comunità in lutto a Matino, in provincia di Lecce, dove ha perso la vita Emanuele Stefano, stroncato dal Covid a soli 28 anni. Nonostante l’uomo non avesse patologie pregresse, il virus non gli ha lasciato scampo. Egli, viveva con la madre, a sua volta risultata positiva al Coronavirus. Era ricoverato da Pasquetta a Galatina, ma purtroppo le sue condizioni si sono aggravate giorno dopo giorno e lo hanno portato alla morte. Il sindaco del paese, Giorgio Toma, ha voluto ricordarlo così: “Stentiamo a crederci. Tutti noi eravamo legati a Emanuele e dispiace non potergli tributare il giusto ricordo che avrebbe meritato”.

Continua a leggere

Coronavirus

Lutto nella Guardia di Finanza. Muore per Covid Antonio Franco: aveva 57 anni

Pubblicato

il

Lutto nella città di Caiazzo, in provincia di Caserta, dove è morto Antonio Franco, 57 enne del posto, appuntato delle Fiamme Gialle. L’uomo, è stato stroncato dal Covid. A dare la triste notizia il sindaco Stefano Giaquinto, ecco le sue parole: “E’ di queste ore la triste notizia della morte per Covid, avvenuta a Torino, dove viveva, del caiatino Antonio Franco, figlio del caro “Mastu” Mario, appena cinquantasettenne, appuntato scelto QS nella Guardia di Finanza. A tutta la sua famiglia, ai fratelli, al papà, desidero esprimere il mio affetto e la mia vicinanza, unitamente a tutta l’Amministrazione Comunale e all’intera cittadinanza”.

“Non ci sono parole per esprimere ciò che si prova in questi momenti, anche se non si è direttamente coinvolti. Un anno di pandemia ci ha posto di fronte a scene terribili e il pensiero va a chi è rimasto qui con il suo dolore ma anche a chi, è finito, da solo, in un letto d’ospedale. È doveroso ricordare Antonio Franco figlio di questa terra e stringerci alla sua famiglia, prima di fare il punto sulla situazione dei contagi da Covid-19 nel nostro territorio”.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante