Resta sintonizzato

Attualità

I vaccinati possono togliere la mascherina? I pareri degli esperti

Pubblicato

il

Dopo aver fatto la vaccinazione uno dei quesiti è “Posso togliere la mascherina?”. Ma mentre gli Stati Uniti sono concordi nel sostenere che si può essere finalmente liberi, non sembrano altrettanto decisi gli esperti italiani.

Il punto di svolta degli U.S.A. è infatti che i vaccinati possono togliere la mascherina all’aperto.

Un recente annuncio del presidente Joe Biden ha confermato quanto anticipato negli scorsi giorni dai Centers for Disease Control and Prevention (Cdc), nell’aggiornamento delle linee guida anti-Covid.

L’agenzia federale per la prevenzione delle malattie, insieme ai membri della task force della Casa Bianca guidata dall’immunologo Anthony Fauci, ha infatti stabilito che gli americani immunizzati possono non indossare il dispositivo di protezione all’aperto, a meno che non si tratti di eventi con grandi folle di estranei.

Gli americani che hanno ricevuto entrambe le dosi di vaccino, inoltre, potranno incontrarsi outdoor con persone vaccinate e non vaccinate senza dover indossare la mascherina. Lo stesso varrà nei ristoranti con tavoli all’aperto. La mascherina sarà ancora obbligatoria per tutti in ambienti chiusi, come parrucchieri, centri commerciali, musei, cinema e luoghi di culto. Non si tratta comunque di un liberi tutti, dunque.

L’aggiornamento delle linee guida dei Cdc arriva quando oltre 140 milioni di americani, ovvero il 42,5% della popolazione, ha ricevuto almeno una dose di vaccino, mentre circa 95,8 milioni risultano completamente vaccinati. In totale sono state somministrate 230 milioni dosi: più del doppio di quanto inizialmente promesso da Biden per i suoi primi cento giorni di presidenza.

Mentre anche in Israele è stato abolito l’uso di mascherine all’aperto, indicazioni aggiornate sull’uso del dispositivo di protezione sono giunte negli scorsi giorni anche nel Vecchio Continente.

Il Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie (Ecdc), dopo aver valutato i dati provenienti dai Paesi in fase avanzata nella campagna di vaccinazione (soprattutto Regno Unito e, appunto, Israele), ha fatto sapere che “quando a incontrarsi sono persone che hanno completato la vaccinazione contro Covid-19, il distanziamento e l’utilizzo delle mascherine possono essere allentati”. 

L’indicazione viene fornita considerando che “il rischio di sviluppare una forma grave di Covid-19 per un individuo completamente vaccinato è molto basso negli adulti più giovani e negli adulti di mezza età senza fattori di rischio, mentre negli anziani o nelle persone con fattori di rischio sottostanti è basso”.  

Le linee guida ECDC si rivolgono agli Stati dell’Unione Europea, Italia compresa: ogni paese potrà valutare liberamente, in base alle evidenze scientifiche e ai dati provenienti dal proprio territorio, se e quando allentare le restrizioni.

L’aggiornamento degli Ecdc è stato accolto con entusiasmo dal virologo Roberto Burioni. Il docente all’Università Vita e Salute del San Raffaele di Milano negli scorsi giorni ha, infatti, scritto su Twitter: “Oggi è una grande giornata. Anche ECDC finalmente ci dice che tra vaccinati possiamo stare senza mascherina e abbracciarci. Vacciniamo alla svelta!”.

A corredo del post, lo scienziato ha inserito una foto che lo ritrae insieme al collega Alberto Zangrillo in cui, entrambi totalmente vaccinati, si abbracciano senza mascherina all’esterno dell’ospedale.

D’accordo con gli Ecdc anche Antonella Viola immunologa dell’Università di Padova: “Dobbiamo dare un segnale di speranza per un ritorno alla normalità altrimenti passa il messaggio che il vaccino non serve a niente se non cambia qualcosa nelle nostre vite”.

E’ però di parere opposto il professor Luca Richeldi, direttore di Pneumologia al Policlinico Gemelli di Roma, che nel corso della trasmissione Agorà del 23 aprile aveva detto: “Mascherine inutili tra i vaccinati contro Covid-19? No, mi sembra proprio che non sia una buona idea, perché sappiamo che comunque tra le persone vaccinate il tasso trasmissione del Covid pandemico si riduce in maniera assolutamente molto sostanziale, ma non va a zero”.

Resta scettico anche Andrea Crisanti, professore ordinario di Microbiologia all’Università di Padova. Alla domanda “Biden toglierà la mascherina ai vaccinati in Usa, quando succederà da noi?” posta dal quotidiano La Stampa, lo scienziato ha risposto: “Quando avremo molti più vaccinati e le varianti sotto controllo. Per ora siamo ancora vulnerabili, e onestamente anche negli Stati Uniti lo sono. Non è Israele, dove sono riusciti a mettere in sicurezza il Paese”

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Manfredi supervisiona la Galleria Vittoria

Pubblicato

il

NAPOLI – Questa mattina il Sindaco di Napoli, Gaetano, Manfredi e l’assessore alle infrastrutture, Edoardo Cosenza, hanno effettuato un sopralluogo presso la Galleria Vittoria assieme al responsabile dell’Anas Campania, Nicola Montesano.

«Stiamo rispettando il cronoprogramma dei lavori. Dobbiamo ricordare ai cittadini che la riapertura della Galleria Vittoria è fatta di due fasi: il completamento delle opere previste e la valutazione da parte dell’autorità giudiziaria del completamento dei lavori, con il successivo dissequestro. Con questo percorso restituiremo la galleria ai napoletani, riducendo così i disagi che i cittadini hanno sopportato in questi lunghi mesi», dichiara il primo cittadino.

«Stiamo lavorando, – prosegue – insieme con la polizia municipale e gli assessori De Iesu e Cosenza, ad un piano viabilità per Natale che terrà conto della possibile apertura della Galleria.» 

Dopo l’incontro di ieri con il premier Mario Draghi a Palazzo Chigi, aggiunge: «Il bene di Napoli è il bene di tutti. Sono convinto che tutte le forze politiche saranno vicine alla città. Ieri ho incontrato il ministro Carfagna per affrontare la questione Bagnoli. L’interesse è quello di garantire il futuro di tutti i cittadini, in particolare i giovani. È finita la stagione delle contrapposizioni tra Nord e Sud. Dobbiamo affermare i nostri diritti, riconoscendo i nostri doveri».

Continua a leggere

Attualità

Avellino: ancora droni trasportanti droga in carcere

Pubblicato

il

 AVELLINO – Nel carcere di Avellino continuano le consegne a domicilio di droga. Stamane, un drone ha depositato l’involucro appeso ad un filo all’altezza della finestra del reparto “aperto”, dove i detenuti stazionano fuori dalle celle con sorveglianza attenuata. A renderlo noto è stato Emilio Fattorello, segretario del Sappe della Campania.

La vicenda segue il tentativo fallimentare avvenuto qualche giorno addietro di trasportare quasi 500 grammi di sostanza stupefacente all’interno della mura carcerarie.

Il Sappe denuncia la “situazione insostenibile” e chiede al Dap urgenti misure

Continua a leggere

Attualità

Giugliano, disboscamento illecito: denunciati 3 imprenditori

Pubblicato

il

I carabinieri Forestali della stazione di Pozzuoli, hanno denunciato 3 imprenditori, con l’accusa di deturpamento di bellezze naturali e per aver eseguito opere, in assenza di autorizzazione paesaggistica. In particolare, gli agenti, hanno accertato un progressivo disboscamento di una pineta, per oltre 3 ettari. Infatti, l’area nella quale, erano stati recisi senza alcuna autorizzazione, decine di esemplari di Pino Domestico, insiste in un terreno demaniale nel Comune di Giugliano, sottoposto a vincolo paesaggistico e dato in concessione alla società diretta dai 3 denunciati.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante