Resta sintonizzato

Cronaca

Napoli. Test sui casi sospetti di variante indiana: i risultati

Pubblicato

il

L’Azienda Ospedaliera dei Colli ha comunicato il risultato dei test sui casi sospetti di variante indiana in Campania.

L’Azienda Ospedaliera ha comunicato che, dalla verifica del sequenziamento di due campioni di soggetti positivi al Covid19, provenienti dalla Asl Napoli 1, non è emersa la cosiddetta variante indiana. 

Gli esami di controllo, chiesti dal’Istituto Superiore di Sanità, rientrano nelle attività di monitoraggio sulla diffusione di eventuali varianti del virus Sars-Cov-2 promosse dalla Regione Campania e condotte dall’Azienda Ospedaliera dei Colli in sinergia con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno e con il Tigem. 

La mutazione indiana sta mettendo in ginocchio il Paese in cui si è originata, estendendosi man mano in altri territori fino a fare il suo ingresso anche in Italia.

Il Governatore del Veneto, Luca Zaia, infatti, pochi giorni fa ha annunciato la presenza dei primi due casi di variante indiana nella zona di Bassano.

Di qui la preoccupazione di alcuni esperti, compreso il virologo Andrea Crisanti“Se la variante indiana del Coronavirus è stata trovata in Veneto, vuol dire che è già ampiamente diffusa anche altrove perché il nostro Paese ha una bassissima capacità di sorveglianza”.

Anche a Napoli è stata ipotizzata la presenza del ceppo in quanto i tamponi effettuati da due soggetti, rispettivamente di 77 e 9 anni, sulla piattaforma G Side, avevano segnalato un sospetto. Di qui le ulteriori attività di monitoraggio richieste dall’Istituto Superiore di Sanita e da poco portate a termine che, per fortuna, hanno dato esito negativo.

Cronaca

AFRAGOLA. Spaventoso incidente frontale nei pressi del cimitero: quattro persone ferite

Pubblicato

il

Lunedì sera, alle 21.30 circa, ad Afragola, sulla strada provinciale poco dopo lo svincolo dell’Ikea, si è verificato uno spaventoso incidente frontale tra due automobili, una Renault Clio e una Fiat Punto, che ha imboccato contromano il raccordo e si è scontrata violentemente con l’altro veicolo nei pressi della curva del cimitero.

Sul posto si sono precipitate tre ambulanze, che hanno provveduto a soccorrere i quattro feriti, ovvero i due conducenti e i due passeggeri: fortunatamente, secondo le notizie raccolte in esclusiva dalla nostra testata, le condizioni dei feriti non desterebbero preoccupazione.

È giunta sul posto anche la Polizia Municipale, che ha messo in sicurezza il luogo dell’incidente ed ha chiuso la strada, poi riaperta solo verso la mezzanotte.

Continua a leggere

Cronaca

Campania, basket casertano in lutto: è morto a 20 anni l’ex arbitro Farro

Pubblicato

il

Lutto nel mondo della Pallacanestro casertana, vista la prematura scomparsa di Domenico Farro, 20enne ex arbitro e studente modello. In particolare, il giovane, è morto sabato mattina, gettando nel più totale sconforto l’intera comunità. Numerosi i messaggi di cordoglio sul web, tra cui quello della FIP Campania, che ha così dichiarato: “Oggi, ci ha lasciato Domenico Farro, sempre orgoglioso nell’indossare quella divisa da arbitro che tanta gioia gli ha trasmesso (ma soprattutto ci ha trasmesso) ed ancor più fiero, di far parte del nostro gruppo arbitri gap Caserta”.

Anche il Gruppo Arbitri Pallacanestro di Caserta, ha voluto ricordarlo con un pensiero: “Oggi, ci ha lasciato Domenico Farro, sempre orgoglioso nell’indossare quella divisa da arbitro che tanta gioia gli ha trasmesso (ma soprattutto ci ha trasmesso) ed ancor più fiero, di far parte del nostro gruppo arbitri. Un ragazzo unico e speciale. Da oggi, fischierà da lassù anche per noi. Tutti gli arbitri, Udc e tesserati del gruppo Arbitri Pallacanestro Caserta, si uniscono e si stringono con affetto al dolore della famiglia Farro/Gentile”.

Continua a leggere

Cronaca

Emanuele Impellizzeri si è tolto la vita in carcere: era accusato dell’omicidio di Chiara Ugolini

Pubblicato

il

Tragedia in carcere a Verona, dove nelle prime ore del mattino, è morto Emanuele Impellizzeri, 38 anni, arrestato con l’accusa di omicidio il 5 settembre scorso. In particolare, l’uomo, avrebbe ucciso Chiara Ugolini, 27 anni, nell’appartamento che condivideva con il compagno a Calmasino di Bardolino, nel Veronese. La scoperta del suicidio, risale alle ore 5.30.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante