Resta sintonizzato

Cronaca

Le fanno la multa e lei organizza un balletto per deridere i vigili: il video trash su TikTok

Pubblicato

il

Sta facendo il giro del web il video di Rita De Crescenzo, ex spacciatrice partenopea ed ora influencer su TikTok con più di 500mila follower, che dopo aver preso una multa da parte della Polizia Municipale, ha deriso gli agenti con un ballo lanciato sui social.

A diffondere il filmato sulla sua pagina Facebook è stato l’inviato di Striscia la Notizia, Luca Abete che, condividendo il video, ha commentato: “Le fanno la multa e lei organizza il balletto per deridere gli agenti! Ha ragione chi dice che il pianeta è seriamente a rischio… ma non per la pandemia!

Nel filmato si vede la donna avvicinarsi agli agenti impegnati a redigere il verbale. Non rispetta la distanza di sicurezza imposta dalla pandemia e si abbassa la mascherina per mostrarsi con il viso scoperto a favore di telecamera. Poi comincia a danzare intorno ai vigili sulle note di una canzone trash.

Tantissimi i commenti indignati apparsi in queste ore da parte degli utenti. Alcuni ironici, altri più duri.

E c’è chi critica anche l’operato della Municipale. “La signora inguardabile e incommentabile…ma i vigili che permettono tutto questo schifo proprio vergognosi!”, scrive Luisa.

In queste ore la stessa influencer ha risposto alle critiche che sono piovute su di lei. In un video su Tik Tok ha spiegato di aver chiesto il permesso ai vigili prima di riprendere il balletto.

I caschi bianchi avrebbero acconsentito: “Io non mi sarei permessa. Mi hanno sorriso e io ho fatto la gara da ballo”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Invaghita del prete viene denunciata per stalking

Pubblicato

il

Una donna di origine croate è stata denunciata per stalking. La particolarità della denuncia è la provenienza . Infatti è stato un prete a denunciare l’accaduto.

La donna ha dichiarato al magistrato:” Lo amo con tutto il mio cuore”

Continua a leggere

Campania

Campania. Disastro ambientale. 21 misure cautelari per raccolta di datteri

Pubblicato

il

La Procura di Torre Annunziato ha iniziato una vasta operazione di polizia giudiziaria, per il disastro ambientale provocato dalla continua raccolta di datteri.

Oltre alla Regione Campania anche altre 4 Regioni stanno effettuando controlli e sanzioni per i predoni di datteri. Le Regioni considerate sono Campania, Lombardia, Puglia e Liguria.

Continua a leggere

Cronaca

Giugliano. Non si ferma la lotta allo smaltimento illecito di rifiuti. Denunciati 2 uomini della zona

Pubblicato

il

I 2, a bordo di un’utilitaria, sono stati fermati nei pressi della zona ASI di Giugliano in Campania – luogo abitualmente utilizzato per lo sversamento di rifiuti – mentre trasportavano 2mc circa di rifiuti di vario genere (materiale di risulta, legname, elettrodomestici e capi di abbigliamento usati) senza alcuna autorizzazione e in mancanza di un giustificato motivo. Al controllo dei militari, le due persone, che sono risultate essere dipendenti di una ditta di raccolta rifiuti, hanno tentato di giustificarsi dicendo che si stavano recando all’isola ecologica, circostanza i Carabinieri hanno accertato fosse non veritiera. L’auto utilizzata, sprovvista di assicurazione, è stata sequestrata.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante