Resta sintonizzato

Cultura e spettacolo

Paolo Brosio e Maria Laura De Vitiis: “E’ finita”. Tradimento o altro?

Pubblicato

il

Una storia d’amore che improvvisamente termina, è quella tra Paolo Brosio e Maria Laura De Vitiis. Non una storia d’amore qualunque vista la loro abissale differenza d’età. Ben 42 gli anni di differenza, eppure loro avevano più volte annunciato e dichiarato in pubblico di essere veri e “volersi un bene assoluto”.

Ma gli scoop sulla giovane non sono mancati. I paparazzi l’hanno più volte pizzicata in compagnia di un altro uomo a Milano, un uomo che dalla “presenza” risulta molto più giovane di Brosio. Sarà un caso?

A dare risposta a questa domanda sarà il tempo, ma nel frattempo la loro storia d’amore termina qui e Maria Laura scrive : “Il bene che ci vogliamo rimane e tutto quello che abbiamo passato insieme come coppia vera non verrà mai cancellato da nessuno. Paolo rimarrà una delle persone più importanti della mia vita e sono certa che anche lui pensa di me la stessa cosa

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura e spettacolo

Instituto Cervantes partner del Pomigliano Jazz Festival nella promozione dei concerti

Pubblicato

il

POMIGLIANO D’ARCO – Nell’ambito della XXVI edizione del festival Pomigliano Jazz in Campania, in programma dal 24 al 30 luglio 2021, si terranno due concerti speciali di Gonzalo Rubalcaba.
La star del latin jazz sarà il grande protagonista delle serate di mercoledì 28 e giovedì 29 luglio.
Il pianista, percussionista e compositore nato a L’Avana, proporrà al festival diretto da Onofrio Piccolo due spettacoli diversi, in due giorni. Il primo, inedito, dal titolo “Mascalzone Latino”: un omaggio a Pino Daniele attraverso i suoi brani – da “Lazzari Felici” a “Sicily”, da “Chi tene ‘o mare” a “Tutta ‘nata storia” – con vari ospiti come Maria Pia De Vito, Aymée Nuviola, Daniele Sepe, Aldo Vigorito, Claudio Romano e Giovanni Imparato. Il secondo, il giorno successivo, in duo con la cantante cubana Aymée Nuviola, ispirato dal loro ultimo lavoro “Viento Y Tiempo” registrato durante sei serate al Blue Note di Tokyo. Entrambi vincitori del Grammy, considerati la coppia del momento nella latin music, Rubalcaba e Nuviola proporranno una perfetta fusione tra jazz, guaracha, salsa, timba e sonorità afro-cubane.

Continua a leggere

Cultura e spettacolo

L’associazione Poliziotti italiani festeggia il primo anniversario dall’apertura della sezione di Camerota

Pubblicato

il


L’Associazione Poliziotti Italiani sezione Camerota festeggia il I Anniversario di vita, con un evento che si preannuncia essere il più importante del 2021. Voluto fortemente dal Presidente dell’Associazione Pio Del Duca, produttore discografico e scopritore di talenti e dalla giornalista e avvocato Brunella Postiglione, anche direttore artistico che si occuperà di condurre la serata dedicata allo Spettacolo e alla Cultura. Non mancheranno premiazioni a quanti si sono distinti in vari ambiti.

Un nome per tutti quello della giovane imprenditrice Francesca Romaniello nel campo del catering e banqueting. Un particolare ringraziamento a quei Medici e li vogliamo menzionare tutti: Luciano Cremona, Andrea Masturzo, Claudio Francobandiera, Luigi Annicchiarico, Caterina D’Avanzo, Giacomo Benassai, Filomeno Caruso, che hanno aderito all’invito, pro bono, di visitare e indirizzare a giuste cure la cittadinanza locale.

Il ringraziamento va anche alle Istituzioni cittadine, al Sindaco in primis, il dott. Mario Salvatore Scarpitta, agli Assessori alla Pubblica Istruzione e Sport, la dott.ssa Vincenza Perazzo, nonché a tutti gli operatori della carta stampata, della TV e della Radio, che hanno reso noto il significato dell’incontro che si svolgerà nelle giornate del 26 e 27 giugno a Marina di Camerota, ovvero la possibilità di Incontrarsi lungo le diverse strade, facendo ognuno il proprio meglio.

Interverranno ad allietare la serata il noto gruppo dei Quisisona Band e lo straordinario soprano Maria Grazia De Luca.

Continua a leggere

Cultura e spettacolo

ARTE. Sensazionale scoperta di un’opera dell’artista frattese

Pubblicato

il

Importante ritrovamento a Soccavo, sull’oratorio di San Domenico. Qui è stata ritrovata una pala attribuita all’artista di Frattamaggiore, Massimo Stanzione.

Si tratterebbe di uno dei più grandi artisti del Seicento Napoletano. La tela raffigura una Vergine con Bambino incoronata da due angeli ed è, purtroppo, in un pessimo stato di conservazione.

Il culto antico della cosiddetta Madonna di Costantinopoli, si affermò in città a partire dalla peste del 1526.

Secondo il professor Giuseppe Porzio, docente di storia dell’arte moderna all’Università di Napoli “L’Orientale”, l’importante ritrovamento è da attribuire a Stanzione perchè quest ultimo è stato per diverso tempo attivo nella decorazione pittorica della Cattedrale di Pozzuoli. L’opera, intanto, si prepara a un intervento di restauro che dovrà migliorare il suo stato di conservazione.

Anche il direttore dell’Ufficio Beni culturali ecclesiastici, don Roberto Della Rocca ha voluto rilasciare il suo commento: “Il ritrovamento di questa straordinaria opera di Massimo Stanzione ha sorpreso tutti.

Durante i sopralluoghi che l’Ufficio diocesano svolge nelle chiese della Diocesi, è stato meraviglioso fermarsi con il parroco don Francesco Scherillo di fronte a questa effige tenerissima della Vergine e ammirarne la delicatissima bellezza, che colpisce immediatamente chi la guarda, nonostante il pessimo stato di conservazione della tela. “

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante