Resta sintonizzato

Cronaca

Napoli. Sgominata la “Banda del Buco”, tra Giugliano e Villaricca. Ecco i nomi

Pubblicato

il

La cattura è arrivata al termine di una lunga indagine complicata dalla modalità di fuga dei rapinatori, tutti dell’hinterland giuglianese, attraverso i canali fognari attorno alla banca. Sono Antonio Moio di Giugliano, Giuseppe Veneziano di Giugliano, Aniello Felaco di Villaricca, Salvatore Picillo di Villaricca, Francesco Tammaro di S. Antimo, Biagio Tammaro di S. Antimo, Salvatore Ippolito di Napoli (difesi dagli avvocati Luigi Poziello, Bruno Cervone, Marco Perfetto, Marco Maresca).

Cronaca

Choc in Germania, due ragazzine ferite in strada con un coltello: la situazione

Pubblicato

il

Caos e terrore in Germania, dove un uomo armato di coltello ha fatto irruzione in una scuola, ferendo gravemente due ragazzine. L’episodio è avvenuto a Illerkirchberg, a sud di Ulm.

In particolare, le vittime sono due adolescenti di 13 e 14 anni, portate in ospedale per gravi ferite. Tuttavia, l’attacco alle due studenti sarebbe avvenuto sulla strada verso la scuola, con l’aggressore scappato subito dopo in un centro d’accoglienza per rifugiati.

Pertanto, la Polizia ha blindato il luogo, in modo da bloccare eventualmente anche l’attentatore. Indagini in corso.

Continua a leggere

Cronaca

Tragico incidente sul lavoro: operaio muore cadendo dal tetto di un capannone

Pubblicato

il

Ennesimo incidente sul lavoro avvenuto questa mattina a Bologna, dove un operaio di 30 anni ha perso la vita precipitando dal tetto di un capannone. In particolare, l’uomo stava lavorando per la sua ditta in zona Borgo Panigale, nei pressi dell’aeroporto Marconi.

Sul posto, sono intervenuti i sanitari del 118, i quali hanno soltanto potuto constarne il decesso. Al momento, i carabinieri della Compagnia di Borgo Panigale stanno indagando per risalire all’esatta dinamica dell’incidente.

Continua a leggere

Cronaca

Scampia, spari all’esterno della scuola: coinvolti due studenti

Pubblicato

il

Sono stati momenti concitati, quelli vissuti dagli studenti dell’istituto I.S.I.S. ‘Melissa Bassi’ di Scampia, visto che questa mattina sono stati esplosi alcuni colpi di pistola nei confronti di un ragazzo all’esterno della struttura.

Stando ad una prima ricostruzione, il tutto sarebbe scaturito da una lite per una ragazza, sfociata poi subito in violenza. In particolare, uno dei due giovani si sarebbe allontanato, tornando poco dopo con un’arma con la quale voleva ferire il coetaneo.

Per fortuna, i proiettili non hanno colpito nessuno, anche se la paura è stata forte tra i presenti. Sul posto, sono intervenuti i poliziotti, che stanno ora indagando sulla vicenda.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy