Resta sintonizzato

Cronaca

Contrabbando, droga e contraffazione a Napoli: maxi operazione della GdiF

Pubblicato

il

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nel quadro del monitoraggio dello stato della sicurezza urbana operato attraverso i Tavoli di Osservazione presieduti dall’Autorità Prefettizia, ha pianificato un’operazione ad “Alto Impatto” nella VI Municipalità del capoluogo.

I controlli hanno riguardato i quartieri Barra, Ponticelli e San Giovanni a Teduccio, in particolare via Nuova Poggioreale, via Cupa del Principe, via Argine, via delle Repubbliche Marinare, via Don Agostino Cozzolino, Rione De Gasperi, via Camillo De Meis.

Sono stati 88 i controlli eseguiti su mezzi e persone: 13 le situazioni illecite rilevate, tra denunce all’Autorità Giudiziaria e segnalazioni alla Prefettura, per contrabbando, droga e contraffazione.

In particolare, i “Baschi Verdi” del Gruppo Pronto Impiego e i finanzieri del 2° Nucleo Operativo Metropolitano, supportati da due unità cinofile, di cui una della Compagnia di Capodichino, hanno sequestrato 2 Kg. di sigarette di contrabbando, circa 13 grammi tra hashish e marijuana già suddivisa in dosi e diverse decine di articoli contraffatti.

Sequestrati anche nel quartiere Ponticelli 29 grammi di “mannitolo”, un particolare farmaco utilizzato per tagliare la cocaina, particolarmente nocivo per la salute poiché crea una più intensa dipendenza, abilmente occultati in una fessura di un muro fronte strada.

L’intervento rientra nel quadro della costante attività di prevenzione generale e di controllo economico del territorio svolta dalle Fiamme Gialle partenopee, al fine di contrastare fenomeni di illegalità diffusa soprattutto nelle aree più critiche della città.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Napoli, aggressione in pieno centro: 19enne ferito da 15 coltellate

Pubblicato

il

I carabinieri della Compagnia di Napoli Centro, sono intervenuti questa notte presso l’ospedale Vecchio Pellegrini, per la segnalazione di un 19enne che presentava 15 ferite d’arma da taglio non profonde. L’aggressione, sarebbe avvenuta in Piazza Santa Maria della Fede, ad opera di un soggetto non ancora identificato. Ancora da chiarire i motivi, ma per fortuna il ragazzo, non è in pericolo di vita. Indagini in corso da parte dei carabinieri, che hanno acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti in zona.

Continua a leggere

Campania

Ruba il cellulare ad un turista: 16 enne finisce in manette

Pubblicato

il

Ieri pomeriggio i Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Mezzocannone hanno udito delle urla ed hanno visto una donna che stava rincorrendo un ragazzo. I poliziotti successivamente bloccano il ragazzo all’angolo a via Marramarra che lo hanno trovato in possesso di un telefono e hanno accertato che poco prima era stato strappato dalle mani del padre della donna mentre controllava una mappa stradale. Un 16enne napoletano è stato arrestato per furto con strappo.

Continua a leggere

Campania

50 enne ubriaco picchia la moglie

Pubblicato

il

Nel corso della notte scorsa a Bellona  i carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Capua hanno trattato un arresto di un uomo di 50 anni per violenze in famiglia. L uomo è stato colto in flagranza di reati e lesioni personali. L equipaggio radiomobile che è giunto sul posto ha accertato che costui era sotto l’effetto di sostanze alcoliche, poco prima del loro arrivo aveva inseguito e schiaffeggiato al volto la 45enne moglie. La vittima è dovuta andare all pronto soccorso per le cure mediche ospedale civile di Santa Maria Capua Vetere. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante