Resta sintonizzato

Frattamaggiore

FRATTAMAGGIORE. Fronte interno alla maggioranza tra Del Prete e Gervasio

Pubblicato

il

FRATTAMAGGIORE – All’ombra della Canapina e sotto gli occhi ignari del frattese medio si consuma l’ennesima faida interna alla maggioranza che costringerà l’Amministrazione ad andare avanti col freno a mano tirato.

Galeotto fu quel PUC che stenta a decollare e che non fa altro che continuare a mettere le une anime contro le altre.

Non sono passate inosservate le accuse rivolte al Presidente del Consorzio Cimiteriale Franco Di Carlo da parte del blog di “proprietà” del Consigliere Pasquale Del Prete, dove si lasciano intendere tutti i dubbi dello scrivente sui mancati requisiti che il Di Carlo avesse per scegliere i componenti del Nucleo di valutazione e l’affidamento diretto sempre alla stessa azienda per acquistare prodotti di diversa natura.

Insomma, poco più di quel tipo di attacchi che fanno ricordare i pretesti attuati sui territori all’epoca dei gazebo organizzati dai meetup vicini al Movimento 5 Stelle.

In realtà, da indiscrezioni raccolte in esclusiva da Minformo, pare che dietro questi attacchi ci sia una chiave di lettura ben delineata. Tutti sanno che la nomina a Presidente del Consorzio di Franco Di Carlo è espressione dell’Arch. Lino Gervasio capogruppo del PD e quello che sta architettando la corrente Del Prete, attraverso il proprio blog locale, è un vero fronte in contrapposizione a quello dell’architetto del PD per ottenere maggiore spazio sulle decisioni inerenti il PUC.

A rafforzare questa tesi è soprattutto il comportamento dei consiglieri appartenenti al pensiero delpretiano che insieme si sono recati all’ufficio protocollo per un accesso agli atti riguardante proprio la nomina del Nucleo di valutazione del Consorzio cimiteriale. Nomina ovviamente avvenuta ad Ottobre del 2020. Quindi a meno che Pasquale Del Prete & C. non facciano politica laggata di mesi, questo sussulto di operatività non si spiega se non nella tesi che vuole un fronte aperto tra Pasquale Del Prete contro l’arch. Lino Gervasio.

Proprio come succede in altri ambiti si cerca di attaccare la persona più vicina per lanciare messaggi subliminali al vero avversario e per cercare di fargli capire quali siano i suoi punti deboli facilmente attaccabili. Ed è questa la politica che questa maggioranza ha in serbo per i cittadini frattesi? Senza escludere il fatto che l’apertura di questi fronti all’interno della maggioranza non faranno altro che paralizzare l’azione amministrativa.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campania

Sospiro di sollievo per Frattamaggiore Sebastiano è tornato a casa

Pubblicato

il

Finalmente Sebastiano Bencivenga è tornato a casa. Il tabaccaio di 40 anni dopo essersi assentati per 24 h salendo sulla sella di una moto Storia a lieto fine, dunque, il cui epilogo è stato annunciato dalla pagina Facebook del Comune di Cesa. Questo il post:

“Sebastiano è stato ritrovato. Sta a casa. Pochi istanti fa ho ricevuto la telefonata del fratello. È finita nel migliore dei modi. Tanto spavento ma possiamo raccontare una storia a lieto fine. Grazie a quanti si sono attivati e a quanti hanno condiviso l’appello. La famiglia ringrazia tutti”.

Continua a leggere

Attualità

Campania. Vaccinazione in piazza. Ecco dove

Pubblicato

il

Il camper dei medici dell’Asl Napoli 2 vaccinerà in piazza contro il Covid in cinque nuove tappe a partire da domani fino a domenica 29. Dalle 19 alle 23 potranno accedere al camper solo i residenti nei Comuni dell’Asl Napoli 2 Nord, senza necessità di alcuna prenotazione.

Il nuovo tour toccherà i Comuni di Bacoli, Monte di Procida, Frattamaggiore, Giugliano e Quarto. Verrà somministrato il vaccino Pfizer. I minori di 18 anni dovranno essere accompagnati dai genitori o dai rappresentanti legali L’obiettivo della campagna itinerante è avvicinare alla vaccinazione quanti ancora non hanno fatto questa scelta, per questa ragione nelle piazze si effettueranno solo prime dosi. I “richiami” vaccinali saranno programmati presso il centro di vaccinazione più vicino. In questi stessi giorni l’Asl sta portando avanti un altro tour nei sei Comuni dell’isola di Ischia.
    “La campagna vaccinale non va in vacanza. I dati sull’ospedalizzazione ci dicono chiaramente che il vaccino è l’unico farmaco capace di prevenire drasticamente su vasta scala le forme più gravi di sindrome da Covid19, intervenendo sia sui contagi che sulle ospedalizzazioni. Ad oggi circa 700.000 dei nostri cittadini si sono sottoposti a vaccinazione. È importante – dice Antonio d’Amore, direttore generale dell’Asl Napoli 2 Nord – che le ultime migliaia di persone non ancora vaccinate seguano questa strada, per questa ragione abbiamo scelto di continuare i tour nelle piazze dei nostri Comuni. Ringrazio ancora i Sindaci per l’entusiastica e pronta disponibilità con cui ci hanno garantito il supporto”.
    Ad oggi sono stati oltre 5000 i cittadini che si sono sottoposti a vaccinazione nei tour itineranti organizzati dall’ASL Napoli 2 Nord nelle piazze dei propri Comuni. (ANSA).

Continua a leggere

Cronaca

Frattamaggiore. Operazione della Guardia di finanza. Sequestrati 22 Kg di stupefacenti

Pubblicato

il

Nel corso di operazioni di controllo, la Guardia di Finanza di Napoli è intervenuta per porre sotto sequestro 22 kg di marijuana, nascosti sootvuoto in tre pacchi, trovati in un centro di spedizione.

Nello specifico, sono stati i finanzieri del Gruppo di Frattamaggiore che nel corso di sopralluoghi presso un corriere, finalizzato al controllo delle spedizioni in giacenza, hanno trovato i pacchi contenenti marijuana.

A seguito delle analisi fatte sulle sostanza per confermarne la natura di stupefacente, la GdF ha proceduto al sequestro e alla relativa quantificazione

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante