Resta sintonizzato

Attualità

“Mani in Pasto”. Nuovo progetto di inclusione e integrazione dell’Aias di Casoria

Pubblicato

il

Un nuovo progetto, l’identica missione: incentivare l’inclusione,  promuovere l’integrazione. L’Aias (Associazione italiana assistenza spastici) di Casoria, avamposto da sempre di solidarietà e welfare della città, continua a proporre corsi e iniziative volte al futuro dei ragazzi disabili, offrendo loro gli strumenti utili per intercettare chances di lavoro, potendo acquisire, in ogni caso, una possibilità di crescita.

Con questi obiettivi la Onlus si appresta a realizzare un altro progetto importante: “Mani in Pasto”, ovvero una serie di opportunità per i disabili (ma anche per le loro famiglie e per i volontari del terzo settore) per avere una formazione utile per il futuro, sicuramente soddisfacente per l’inclusione sociale e l’integrazione nella vita quotidiana. L’associazione guidata dal presidente Salvatore Giacometti propone infatti due corsi gratuiti di formazione: si tratta del corso di Operatore artigianale di ceramica (della durata di 50 ore) e del corso di Marketing e Comunicazione (di 30 ore). Ovvero l’Aias propone diciassette tra lezioni teoriche e  laboratori per la pratica del lavoro con la ceramica e altre dieci lezioni per provare ad avere gli strumenti per vendere o piazzare commercialmente i manufatti prodotti. Corsi gratuiti, come si diceva, le cui iscrizioni sono aperte e che dureranno sino a maggio 2022.  

Un modo per favorire l’integrazione nel mondo del lavoro per le persone con disabilità (o per i loro familiari) al fine di dare nozioni per chi intende svolgere il ruolo all’interno di un laboratorio di ceramica. Durante i corsi i osserveranno il parallelismo e le differenze con altre figure professionali legate ai Servizi Sociali. L’Aias di Casoria attende gli iscritti, per continuare la sua opera di assistenza e solidarietà, nel segno dell’inclusione.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

De Luca: ” Anche a Giugliano partirà la line per la trasformazione di ecoballe”

Pubblicato

il

Come a Caivano anche a Giugliano partirà la linea per la trasformazione di ecoballe.

De Luca: ” Anche se siamo in ritardo siamo partiti per la trasformazione delle ecoballe. Siamo in ritardo ma non ci siamo fermati”.

Continua a leggere

Attualità

[LIVE] De Luca. Lunedi 21 inizia la zona bianca

Pubblicato

il

Live del presidente De Luca che spiega la situazione della settimana.

Ha parlato dell’efficienza dei mix di vaccino e ha invitato a tutti gli over 60 di vaccinarsi con tutte le dosi possibili.

Inoltre De Luca ha dichirato di dover migliorare i reparti ospedalieri per migliorare l’efficienza degli ospedali.

De Luca ha poi citato alcuni “tuttologi” definiti dal Presidente De Luca che hanno infangato l’organizzazione del concorso della Regione Campania

Vincenzo De Luca ha poi parlato della vicenda del reddito di cittadinanza che c’è una quota dei percettori che ha problemi sociali altri che sono definiti da De Luca stesso imbroglioni.

De Luca:” Bisogna rinnovare il progetto del Reddito di CIttadinanza percheè costa 6 miliardi di euro all’anno che escono dalle casse dello Stato”.

Un’altra questione che ha sollevato il Presidente De Luca è per le elezioni a Napoli e in provincia definendo le discriminanti di chi merita il voto e chi no

Continua a leggere

Attualità

Estero. Naufragio migranti alle Canarie: la situazione

Pubblicato

il

Sarebbero almeno tre i migranti morti nel naufragio dell’imbarcazione su cui viaggiavano, nel tentativo di raggiungere le isole Canarie, in Spagna. Questo quanto si apprende, da una nota dei servizi d’emergenza dell’arcipelago. L’incidente, è avvenuto nella tarda serata di ieri, vicino la costa dell’isola di Lanzarote. Secondo l’agenzia di stampa EFE, mancano all’appello almeno 5 persone, tra cui un minorenne. In totale, sono state salvate 41 persone, di cui 12 ricoverate in ospedale per diversi problemi di salute. Tra queste, ci sono anche quattro bambini. Nella notte, sono state poi individuate altre due imbarcazioni con migranti a bordo: si calcola che si tratti di almeno 110 persone.




Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante