Resta sintonizzato

Meteo

Meteo. Ultimo giorno di temporali prima dell’estate rovente

Pubblicato

il

L’Italia resterà ai margini dell’alta pressione anche nella giornata di domani, venerdì 11 giugno, e le condizioni meteo risulteranno instabili soprattutto nel pomeriggio, quando molte regioni dovranno ancora fare i conti con i temporali.

Un cambio di scena si profila per il weekend tra il 12 e il 13 giugno: l’alta pressione si espanderà gradualmente sul Paese, portando condizioni meteo più stabili e un aumento del caldo.

Venerdì 11 giugno al mattino il bel tempo avrà la meglio praticamente ovunque. Nel pomeriggio si assisterà a un aumento temporaneo della nuvolosità, in particolare sulle zone interne: isolati rovesci e temporali interesseranno Alpi, Liguria, zone interne del Centro, Appennino Campano e Lucano, Puglia Ionica, nord della Calabria, zone interne della Sicilia e rilievi sardi.

Le temperature non subiranno variazioni di rilievo, e rimarranno ovunque su valori per lo più in linea con il periodo.

Al mattino nuvole sparse in Campania, inizialmente piu’ soleggiato altrove. Tendenza allo sviluppo di cumuli in Appennino con i primi rovesci. Temperature minime stazionarie. Nel pomeriggio aumento dell’instabilita’ con possibile sviluppo di isolati rovesci o temporali principalmente in Appennino. Temperature massime sempre comprese tra 25 e 28 gradi. Venti deboli. Mari per lo piu’ poco mossi.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Meteo

Meteo. Ancora caldo insistente al Sud: giovedì 24 giugno temperature intorno ai 40°

Pubblicato

il

L’alta pressione continua ad essere protagonista indiscussa delle condizioni meteo sull’Italia. La prima ondata di calore dell’estate sta raggiungendo in queste ore il suo apice: le regioni meridionali e la Sicilia sono raggiunte da una massa d’aria rovente che sta spingendo i termometri ben oltre i 35 gradi e con punte, specie nelle zone interne, intorno ai 40 gradi.

Il grande caldo dell’anticiclone nord-africano diventa meno intenso risalendo lo stivale, con temperature che sulle Alpi e al Nord-Ovest faticano a raggiungere i 35 gradi.

Nell’ultima parte della settimana, come indica Meteo.it, è probabile una leggera attenuazione del caldo, ma sempre in un contesto caratterizzato da condizioni meteo prevalentemente soleggiate e con temperature diffusamente oltre la norma.

Bel tempo in Campania. Temperature minime stabili o in lieve aumento. Nel pomeriggio di giovedì 24 giugno, il tempo sarà ancora soleggiato, con delle velature passeggere e locali addensamenti sui monti. Caldo sempre molto intenso con temperature massime diffusamente comprese fra 34 e 38 gradi e possibili picchi intorno ai 40 gradi. Venti deboli salvo rinforzi di brezza. Mari calmi o poco mossi.

Continua a leggere

Attualità

Allerta meteo al Sud-Italia: in arrivo caldo torrido e tempeste di sabbia dal Sahara

Pubblicato

il

Il potente anticiclone africano, che nel corso dei prossimi giorni, interesserà gran parte delle Regioni Centro-Meridionali, porterà con sé, oltre ad un sostanziale aumento delle temperature, anche delle vere e proprie tempeste di sabbia. In particolare, tra giovedì e venerdì, locali fenomeni potrebbero riguardare Sardegna, Lazio, Molise, Campania, Puglia e Basilicata. Tuttavia, si tratterà di fenomeni più o meno brevi, capaci però di raccogliere la sabbia in sospensione e depositarla successivamente al suolo.

Pertanto, il mix di polvere sahariana, caldo intenso, umidità e copertura medio-alta, renderà il clima afoso, in particolare al primo mattino e nel corso del tardo pomeriggio-sera. La nuvolosità e la polvere in sospensione, fungerà da tappo, inibendo la dispersione del calore, che resterà così intrappolato nei bassi strati acuendo la sensazione di calore.

Continua a leggere

Meteo

Meteo. Ondata di calore in Campania: l’allerta della Protezione Civile

Pubblicato

il

La Protezione civile della Campania ha emanato un avviso di criticità per rischio meteo da “ondata di calore”. A partire dalle 8 di mercoledì 23 giugno e fino alle 20 di venerdì 25 giugno su tutto il territorio regionale si prevedono temperature al di sopra dei valori medi stagionali di 7-8 gradi (la colonnina di mercurio potrà raggiungere i 37-38 gradi) e un tasso di umidità che, soprattutto nelle ore serali e notturne sul settore costiero, potrà superare anche il 60-70% e in condizioni di scarsa ventilazione.

Come indica Meteo.it, questo caldo intenso, anomalo anche per la stagione estiva, è scatenato dalla presenza dell’Anticiclone Nord-Africano, che oramai occupa stabilmente la nostra Penisola.

Mercoledì 23 giugno, al mattino, in Campania, il tempo sarà ben soleggiato. Temperature minime stabili o in lieve aumento. Nel pomeriggio ancora cielo sereno o poco nuvoloso. In serata in arrivo qualche velatura passeggera. Caldo sempre molto intenso con temperature massime comprese tra 33 e punte prossime ai 40 gradi. Venti deboli salvo rinforzi di brezza. Mari poco mossi.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante