Resta sintonizzato

Sant'Antimo

SANT’ANTIMO. Lamorgese proroga il commissariamento di altri 6 mesi

Pubblicato

il

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, in considerazione della necessità di completare l’azione di ripristino dei principi di legalità all’interno dell’amministrazione comunale, ha deliberato la proroga, per sei mesi, della gestione commissariale del Consiglio comunale di Sant’Antimo (Napoli), già sciolto per accertati condizionamenti da parte della criminalità organizzata. Si legge nella nota del Cdm.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sant'Antimo

SANT’ANTIMO. L’Associazione Anthimus presenta: “Il concerto per la rinascita”. Info e dettagli

Pubblicato

il

Imperdibile evento sabato 25 settembre Santuario di SANT’ANTIMO (NA)

Sabato 25 settembre 2021 alle ore 20 all’interno del maestoso Santuario di Sant’Antimo (in piazza della Repubblica) andrà in scena un concerto straordinario: “il concerto per la rinascita”.

L’Associazione culturale Anthimus, seguendo il motto della fenice “post fata resurgo” ha organizzato l’evento gratuito del 25 settembre per reagire al grande abbandono sociale e culturale in cui versa la città di Sant’Antimo promuovendo la bellezza della cultura e dell’arte come arma di riscatto.

Il Maestro Gennaro Desiderio, violinista partenopeo di fama internazionale, diplomato al prestigioso Conservatorio ‘San Pietro a Majella’ di Napoli, suonerà insieme all’Orchestra dei Giovani Filarmonici Pontini.

Una serata magica di fine estate in una suggestiva location in compagnia di uno dei più virtuosi violinisti italiani, acclamato ed apprezzato sui palcoscenici di tutto il mondo quale ambasciatore artistico dell’eccellenza italiana.

Ammirato per la sua raffinata musicalità, il maestro Gennaro Desiderio, da sempre riferimento del Maestro Giuseppe Vessicchio, si è esibito al fianco di artisti celeberrimi come Ennio Morricone, Lionel Ritchie, Amy Stuart, Milva, Fiorella Mannoia, Francesco De Gregori e Lucio Dalla, suonerà nella serata del 25 settembre con le giovani eccellenze pontine musiche di: Vivaldi, Chopin, Piazzolla ecc.

Una serata da non perdere a cui tutti sono invitati per raggiungere una dimensione di bellezza che riconcilia con la vita.

Continua a leggere

Politica

SANT’ANTIMO. Nominata la commissione che gestirà la liquidazione del dissesto finanziario del Comune: i nomi

Pubblicato

il

Ecco chi sono i rappresentati di questa nuova commissione straordinaria di liquidazione a cui, il Ministero degli Interni, ha affidato la gestione del dissesto finanziario dichiarato a fine luglio dal Comune di Sant’Antimo.

La nota pubblicata nella Gazzetta ufficiale:

Il Comune di Sant’Antimo (NA), con deliberazione n. 10 del 19 luglio 2021, esecutiva a sensi di legge, ha fatto ricorso alle procedure di risanamento finanziario, previste dall’art. 246 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267. Ai sensi dell’art. 252 del citato decreto legislativo n. 267/2000, e’ stata nominata, con decreto del Presidente della Repubblica del 23 agosto 2021, la commissione straordinaria di liquidazione, nelle persone del dott. Raffaele Sarnataro, del dott. Paolo Di Lorenzi e della dott.ssa Leondina Baron, per l’amministrazione della gestione e dell’indebitamento pregresso e per l’adozione di tutti i provvedimenti per l’estinzione dei debiti del predetto comune”.

Continua a leggere

Cronaca

Sant’Antimo. Prima la rapina in Piazza e poi l’aggressione ai Carabinieri: arrestato un 39enne

Pubblicato

il

I carabinieri della Stazione di Grumo Nevano hanno arrestato per rapina impropria e resistenza a Pubblico Ufficiale un 39enne del Burkina Faso, già noto alle forze dell’ordine.

I militari, allertati dal 112, sono intervenuti a Sant’Antimo in piazza Cardarelli. L’uomo aveva tentato di rubare l’auto al suo legittimo proprietario minacciandolo. Al rifiuto della vittima di consegnargli le chiavi della macchina, ne è nato un diverbio e poi una colluttazione.

I carabinieri hanno bloccato il 39enne e lo hanno condotto in caserma, anche per procedere alla sua completa identificazione visto che era sprovvisto di documenti.

Senza alcun apparente motivo, l’arrestato ha colpito i tre militari presenti che sono riusciti immediatamente a bloccarlo.

Il 39enne, all’esito dell’udienza per direttissima, è stato condannato a 3 anni e 2 mesi di reclusione e tradotto al carcere di Poggioreale.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante