Resta sintonizzato

Attualità

L’avvocato Angelo Melone vince il premio “Le Fonti Awards” quale boutique legale d’eccellenza dell’anno

Pubblicato

il

L’avvocato Angelo Melone, unico partenopeo tra i 15 finalisti al premio internazionale “Le Fonti Awards” ritira il premio quale boutique legale di eccellenza dell’anno, nel settore della “Malasanità e Diritto Sanitario”.

Classificatosi a marzo tra i 100 Professionisti dell’anno secondo l’importante rivista Forbes risultandone il più giovane, recentemente nominato Console della Repubblica Democratica del Congo in Italia; il primo luglio nella prestigiosa cornice del Museo Diocesano di Milano, l’avvocato partenopeo è risultato tra i vincitori nella sua branca di specializzazione, quella del Diritto Sanitario.

Sono particolarmente emozionato per questo importante riconoscimento che mi gratifica e mi onora. Questo traguardo è il frutto di tanti anni di duro lavoro, sostenuto da una grande passione, determinazione e perseveranza nel perseguire gli obbiettivi programmati e soddisfare pienamente le aspettative dei tanti assistiti che continuano a riporre in me la loro fiducia. Dedico il premio ‘Le Fonti Awards’ ai miei assistiti vittime di malasanità” ha affermato l’avvocato .

Lo studio legale che ha sede principale a Napoli nell’elegante Piazza Giovanni Bovio, opera con approccio prudenziale associando sensibilità umana e serietà professionale, tende a precisare il legale, infatti preliminarmente ogni pratica viene valutata da una commissione medica che valuta ciascun caso, selezionando accuratamente solo quelli meritevoli di assistenza legale, al fine di tutelare i tanti medici che sono spesso, bersaglio di richieste danni pretestuose ed infondate.

Il premio è stato conferito a seguito di un accurato esame da parte di un Comitato Scientifico, composto da esperti nel settore legale e accademico, e tra i criteri di valutazione adottati vi sono i risultati professionali, la leadership di settore, l’alta qualità del servizio, l’aggiornamento professionale e l’internazionalizzazione dello studio.

Tutte queste condizioni sono state considerate soddisfatte dallo studio legale che oltre ad operare in Italia è il primo studio legale ad essere presente in Africa ed avere sedi di rappresentanza a Dakar (Senegal) , Accra (Ghana) , Kinshasa (Rep. Democratica del Congo) , Ouagadougou (Burkina Faso) , Lomè (Togo) .

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Sant’Antimo, scoperti allacci abusivi in un complesso edilizio: nei guai 5 persone

Pubblicato

il

Controlli mirati da parte dei carabinieri della Compagnia di Giugliano, che coadiuvati dal personale tecnico dell’Enel, hanno effettuato un servizio a largo raggio a Sant’Antimo. In particolare, nel corso delle operazioni, gli agenti hanno denunciato a piede libero 5 persone, accusate di furto di energia elettrica, le quali sarebbero residenti nelle palazzine di via Solimene. Pertanto, i cinque, avevano realizzato degli allacci abusivi su un pannello di derivazione che era in strada e che appartiene all’Enel. Sono ora in corso accertamenti, per quantificare il danno economico.

Continua a leggere

Attualità

Blitz dei carabinieri, arrestato 21enne per spaccio

Pubblicato

il

I carabinieri della Compagnia di Ercolano, hanno tratto in arresto per detenzione di droga a fini di spaccio, Gennaro Tassoni, 21enne di Portici già noto alle forze dell’ordine. Il giovane, era a bordo del suo scooter in via Pugliano quando i carabinieri lo hanno notato. Una volta perquisito, è stato trovato in possesso di un panetto di marijuana di 100 grammi e di 40 euro in contanti ritenuti provento del reato. Inoltre, gli agenti, hanno esteso la perquisizione anche a casa del ragazzo, dove hanno rinvenuto diverso materiale per il confezionamento oltre ad altri 150 euro in contanti, prontamente sequestrati. Pertanto, lo scooter, è stato sequestrato poiché privo di assicurazione. L’arrestato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Continua a leggere

Attualità

Paura nel casertano, il maltempo provoca frane e allagamenti

Pubblicato

il

Il maltempo mette in ginocchio il casertano, in particolare a Santa Maria Capua Vetere, dove nella giornata di ieri, una vera e propria bomba d’acqua, ha causato diversi disagi. Infatti, si è verificata una frana all’altezza dello svincolo autostradale in direzione Roma: il bivio per l’uscita, si è rapidamente allagato paralizzando la circolazione stradale. Inoltre, molte attività, non hanno potuto aprire al pubblico a causa di allagamenti di strade e marciapiedi in tutta la città.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante