Resta sintonizzato

Meteo

Meteo. Caldo intenso in attenuazione

Pubblicato

il

Dopo un giovedì davvero instabile a causa della perturbazione n. 3 di luglio, che ha fatto scattare l’allerta della protezione civile sul Nord Italia, il rischio di forti temporali e di locali nubifragi tenderà ad attenuarsi sensibilmente.

Anche per quanto riguarda il caldo possiamo parlare di una progressiva attenuazione: la massa d’aria più temperata che segue la stessa perturbazione scivolerà lungo la nostra Penisola e metterà così fine all’ondata di caldo intenso, già venerdì 9 al Centro e Sardegna, e successivamente, sabato 10, anche al Sud.

Il weekend del 10-11 luglio si preannuncia soleggiato e caldo, senza picchi di temperatura eccessivi. Ma la rovente massa di aria dell’Anticiclone nord-africano non resterà lontano a lungo.

Come indica Meteo.it, venerdì 9 luglio, al mattino il cielo sarà in prevalenza sereno. Temperature minime all’alba in ulteriore lieve aumento con clima gia’ molto caldo. Nel pomeriggio tempo soleggiato. Temperature massime in lieve calo in Campania. Venti da deboli a localmente moderati di maestrale. Mari inizialmente calmi o poco mossi ma con moto ondoso in aumento a fine giornata.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Meteo

Meteo: lieve calo di temperature in tutta Italia

Pubblicato

il

NAPOLI – Nella giornata d oggi si registrano correnti umide ed instabili associate ad un transito di nuvolosità stratiforme e brevi e isolati piovaschi sul Cilento. Al pomeriggio rischio di occasionali rovesci temporaleschi nelle aree interne.

La nostra regione sarà interessata da un lieve calo di temperature, così come tutta l’Italia. Mari poco mossi o mossi.

Nella giornata di mercoledì assisteremo ad una progressiva rotazione dei venti, che tenderanno a disporsi da Grecale in Campania.

Continua a leggere

Attualità

Paura nel casertano, il maltempo provoca frane e allagamenti

Pubblicato

il

Il maltempo mette in ginocchio il casertano, in particolare a Santa Maria Capua Vetere, dove nella giornata di ieri, una vera e propria bomba d’acqua, ha causato diversi disagi. Infatti, si è verificata una frana all’altezza dello svincolo autostradale in direzione Roma: il bivio per l’uscita, si è rapidamente allagato paralizzando la circolazione stradale. Inoltre, molte attività, non hanno potuto aprire al pubblico a causa di allagamenti di strade e marciapiedi in tutta la città.

Continua a leggere

Meteo

Meteo. Le previsioni per la giornata di oggi

Pubblicato

il

Una perturbazione si allontana dall’Italia. Tempo spiccatamente instabile al Nord e sulle regioni centrali tirreniche e in Umbria e quindi sulle Marche: su queste regioni si avranno rovesci temporaleschi alternati a schiarite e a carattere irregolare. Più stabile altrove con cielo poco o parzialmente nuvoloso salvo per la possibilità di precipitazioni sulla Campania. Venti variabili.

NORD

Atmosfera spiccatamente instabile. La giornata sarà caratterizzata da una mattinata piovosa e temporalesca su Lombardia, Nordest e Liguria di levante, migliora ovunque nel pomeriggio. Mar Ligure mosso, quasi calmo l’Adriatico.

Temperature. Valori massimi attesi tra i 24 di Genova e i 27 di Bologna e Milano

CENTRO e SARDEGNA

Tempo a tratti instabile sulle nostre regioni. La giornata sarà contraddistinta da una mattinata instabile e con temporali in Toscana e Lazio e Umbria, tante nuvole altrove. Nel pomeriggio temporali ancora in Umbria e sulle Marche, ultimi sul Lazio meridionale, migliora altrove. Venti deboli dai quadranti meridionali.

Temperature: Valori massimi compresi tra i 22 di l’Aquila e i 30 di Cagliari

SUD e SICILIA

L’alta pressione protegge le nostre regioni. La giornata trascorrerà con un cielo irregolarmente nuvoloso su gran parte delle regioni con precipitazioni sparse al mattino, temporalesche in Campania, anche nel pomeriggio. Venti deboli dai quadranti meridionali. Mari generalmente calmi.

Temperature: Valori massimi attesi tra i 27 di Potenza e i 32-33 di Bari e Catanzaro

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante